22.08.14 – Limoges (Francia) – Manuel Belletti : Un fulmine a Limoges, sua l’ultima tappa del 47° Tour du Limousin

                                                                                           Limoges, 22 Agosto 2014

Manuel Belletti vince ultima tappa del 47° Tour du Limousin

Manuel Belletti vince ultima tappa del 47° Tour du Limousin

ANDRONI VENEZUELA , VITTORIA DI MANUEL BELLETTI AL TOUR DU LIMOUSIN
Leggi il resto di questo articolo »

23.08.2014 – Jerez de la Frontera (Regno di Spagna) – “69° Giro di Spagna” : Con la cronosquadre di Jerez de la Frontera alle ore 19,04 sarà la “MTN-Qhubeka” ad aprire le danze!

                                                                                Jerez de la Frontera, 23 Agosto 2014

Mappa Generale della 69° Vuelta a Espana

Mappa Generale della 69° Vuelta a Espana

Questa sera, alle ore 19,04, scatterà da Jerez de la Frontera (Sud del Regno di Spagna), la 69° edizione della “Vuelta”.

Saranno 22 le Squadre che prenderanno il via in serata nella prima tappa che è una cronosquadre di km. 12,6.

E sarà la “Mtn-Qhubeka ad aprire le danze alle ore 19,04 con i seguenti corridori :

nr. 161, Sergio Pardilla (Esp);

162 Gerald Ciolek (Ger);

163, Kudus Ghebremedhin Meshavi (Eri);

164, Louis Meintjes (Rsa);

165, Kristian Sbaragli (Ita); 

166, Daniel Teklehaimanot (Eri);

167, Jay Robert Thomson (Rsa);

168, Jacques Van Rensburg (Rsa) e,

169, Jaco Venter (Rsa).

Direttori Sportivi, Manel Lacambra e Jens Zemke

Seguita poi dalle altre squadre secondo la tabella qui allegata

-

-

 

VUELTA A ESPAÑA (August 23 –september 14)

 

 

Starting order of stage 1 at Jerez de la Frontera, 12.6km

19:04: MTN-Qhubeka

19:08: Cofidis

19:12: Europcar

19:16: Giant-Shimano

19:20: Ag2R-La Mondiale

19:24: Caja Rural

19:28: IAM Cycling

19:32: Orica-Greenedge

19:36: Cannondale

19:40: fdj.fr

19:44: Lampre-Merida

19:48: BMC

19:52: Trek Factory

19:56: Belkin

20:00: Garmin-Sharp

20:04: Lotto-Belisol

20:08: Astana

20:12: Katusha

20:16: Team Sky

20:20: Omega Pharma-Quick Step

20:24: Tinkoff-Saxo

20:28: Movistar

 

 

 Vito Bernardi   -   bernardi.pedaletricolore@gmail.com

 mapag

 

-

22.08.2014 – Limoges (Francia) – A Manuel Belletti l’ultima tappa e a Mauro Finetto la leadership nella classifica generale

                                                                                                       Limoges, 22 Agosto 2014

Mauro Finetto sul podio del Limousin a Limoges

Mauro Finetto sul podio del Limousin a Limoges

Manuel Belletti (Androni Giocattoli-Venezuela-Sidermec-Tre Colli) vince l’ultima tappa del 47° Tour du Limousin,da Meuzac a Limoges di km. 175,600 e, Mauro Finetto (Neri Sottoli-Alè), vince alla grande questa edizione del “Limousin” breve corsa a tappe disputata in Francia dopo avere vinto anche una frazione, la terza.

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Nanchino (Cina) – Sofia Beggin e Chiara Teocchi : Grande lustro all’Italia

                                                                                       Nanchino, 22 Agosto 2014

da sx , Sofia Beggin, Luigi Bielli e Chiara Teocchi (Foto ufficio comunicazione FCI)

da sx , Sofia Beggin, Luigi Bielli e Chiara Teocchi (Foto ufficio comunicazione FCI)

L’affermazione del tandem (in ordine alfabetico), Beggin Sofia, (Breganze Millenium) e Teocchi Chiara, (I.idro DREAM-Bianchi) è un motivo di grande orgoglio, sia per il ciclismo, che riceve così nuova linfa che per la nostra Nazione, da troppo tempo non considerata per quello che vale.

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Nanchino (Cina) – Sofia Beggin e Chiara Teocchi : Un successo tutto targato “I T A L I A”

                                                                                      Nanchino, 22 Agosto 2014

Chiara Teocchi guida il gruppo con Sofia Beggin a ruota

Chiara Teocchi guida il gruppo con Sofia Beggin a ruota

  Finale del Ranking Femminile : 1° Italia con Beggin Sofia e Teocchi Chiara

  Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Limoges (Francia) – 47° Tour du Limousin : Un I T A L I A N O a Limoges, Mauro Finetto

 
 
 
 
 

 

 

​FORMIDABLE, PUNTO. UNO STREPITOSO MAURO FINETTO VINCE IL TOUR DU LIMOUSIN. 
 

 
 
 
Mauro Finetto sul podio di Limoges - Suo il 47° Tour du Limousin

Mauro Finetto sul podio di Limoges – Suo il 47° Tour du Limousin

 

Mauro Finetto vince la 47a edizione del Tour du Limousin. Il Team toscano si è difeso con i denti fino al traguardo dell’ultima tappa della prestigiosa corsa francese.

 
 
L’ultima tappa del Tour du Limousin ha regalato intense emozioni al ciclismo. È stata la giornata delle maglie virtuali, con il Team Neri Sottoli ALE’ costretto a difendersi sin dai primi chilometri. A destare preoccupazione sono stati José Gonçalves e Christophe Kern, quest’ultimo classificato a soltanto 1’00” da Mauro Finetto dopo la 3a tappa. I corridori del Team #MadeinTuscany riprendono i comandi del gruppo inseguitore e cercano di colmare il gap fino agli ultimi chilometri. Solo sul traguardo di Limoges possono tirare un respiro di sollievo e capire quello che hanno fatto: sono semplicemente stati FORMIDABLES !  

 

 
Per tutta la squadra questa vittoria ha un sapore particolare, l’antipasto prima del resto del gustoso menù di settembre. Piace anche al neo direttore sportivo Stefano Garzelli, che ieri festeggiava il suo primo anno da ex corridore con la leadership di Mauro Finetto e stasera può festeggiare la sua prima corsa vinta da Diesse della Neri Sottoli ALE’.
 
Luca Scinto ha preannunciato uno strepitoso finale di stagione con i suoi corridori. E loro rispondono così: grintosi come sempre, gambe e testa, si aggiudicano la prestigiosa corsa a tappe francese con Mauro Finetto in maglia gialla al Tour du Limousin. Scinto li ringrazia e ribadisce: “Sono stati tenaci, professionali e seri. Come voglio che siano. Mauro Finetto ha ottenuto una bella vittoria in Francia, frutto del lavoro dell’intero team. Devono rispondere presente per tutto il finale di stagione. Sono stati guidati dai miei colleghi Serge Parsani e Stefano Garzelli, che hanno lavorato benissimo con loro. Sono contento perché la squadra sta ritrovando la combattività che la contraddistingue. Ce l’abbiamo nel DNA: siamo duri a morire! Non molleremo mai e queste prossime settimane ci vedranno protagonisti.
 

    

 
(Credit Photo: ©Guillaume Bordas Photography

Ufficio Stampa Neri Sottoli ALÉ Pro Cycling Team
​Sito Web: 
 

Yellow Fluo Team

 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
​Ricevi questa mail perché iscritto alla newsletter Neri Sottoli ALÉ Pro Cycling Team. 
Clicca qui se desideri cancellarti dalla lista.
 

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Rovescala (Pavia) – Ultimissime news sulla corsa ed elenco degli iscritti al 63° Gran Premio Colli Rovescalesi

                                                    Rovescala, 22 Agosto 2014.
Gruppo alla partenza edizione 2013 (Foto Scanferla)

Gruppo alla partenza edizione 2013 (Foto Scanferla)

 

Gp Colli Rovescalesi: 204 gli atleti iscritti
Cast stellare per la classica che regalerà spettacolo domani sulle strade dell’oltrepò pavese

Sono 204 gli attesi protagonisti del 63° Gran Premio Colli Rovescalesi – 7° Trofeo Enertrade, la classica d’estate riservata ad elitè e under 23 che domani richiamerà sulle strade dell’Oltrepò Pavese i migliori atleti del panorama nazionale. Un traguardo ambito e di assoluto prestigio quello per il quale si daranno battaglia i team più forti d’Italia accuratamente selezionati dallo staff dell’Associazione Sportiva Rovescalese capitanata dall’instancabile Stefano Saroni. “Abbiamo seguito le squadre per tutta la stagione e sono convinto che abbiamo scelto il meglio del ciclismo italiano per comporre un gruppo che annovererà tra le proprie fila le più grandi speranze del nostro movimento ciclistico nazionale” ha spiegato Saroni, anima e motore della manifestazione rovescalese “Sono sicuro che questi ragazzi anche domani sapranno regalare un bello ! spettacolo e una grande giornata di sport all’appassionato ed esigente pubblico di Rovescala”.

In virtù del successo conquistato lo scorso anno da Andrea Zordan, ad aprire la lunga lista degli iscritti sarà il trevigiano Simone Andreetta (Zalf Euromobil Désirée Fior): uno scalatore di razza laureatosi quest’anno vice campione italiano under 23 e vincitore in carriera di ben due Bassano-Monte Grappa. Della compagine bianco-rosso-verde guidata dall’ex professionista Gianni Faresin faranno parte anche Daniele Cavasin, atleta maturo (classe 1988) che in questo 2014 ha già collezionato otto successi e l’azzurro Andrea Toniatti, recente vincitore del Gp Città di Felino.

Attenzione poi agli uomini della Viris Maserati Sisal MatchPoint e a quelli del Team Colpack: gli atleti diretti da Pirro e Provini potranno contare sull’ottimo stato di forma di Stefano Perego e Jacopo Mosca (Viris) mentre i giovani Fausto Masnada ed Edward Ravasi (Colpack) saranno le punte più affilate tra quelle presenti nella faretra del team manager Antonio Bevilacqua.

Fari puntati anche sul bielorusso Ilia Koshevoy (Podenzano), vincitore di una tappa al Giro delle Valli Cuneesi sull’arrivo in quota di S. Anna di Vinadio e appena rientrato dopo l’importante esperienza maturata da stagista con la maglia della Lampre Merita al Tour of Utah. Hanno dimostrato di trovarsi a proprio agio quando la strada sale anche l’ex tricolore allievi, Stefano Nardelli (Gavardo) e Daniel Rupiani (General Store). Agguerrita come sempre la Palazzago di Olivano Locatelli che, nonostante l’assenza forzata del tricolore under 23 Simone Sterbini, schiererà al via una formazione di grande valore capitanata dal campione italiano elitè Davide Pacchiardo che avrà al proprio fianco anche tre giovani di talento come Zakaria Hmouddan, Simone Ravanelli e Gianmarco Caresia; a guidare la coppia composta da Adriano Brogi e Manuel Graziano Di Leo! (Futura Team Rosini) sarà, invece, il “Coppino” Franco Chioccioli.

Tra i più in forma del momento figurano poi i bielorussi Aleksandr Riabushenko (GFFD Altopack) e Stanislau Bazhkou (GAP Fiscal Office Dama), l’olandese Sven Van Luijk (Monviso Venezia), il kazako Matvey Nikitin (Named Ferroli) e gli italiani Alberto Amici (MI Impianti), Matteo Collodel (Team Idea), Alessandro Ferrarotti e Alberto Nardin (Overall).

Infine, non mancheranno le motivazioni agli atleti della Mastromarco che lo scorso anno con Alberto Bettiol avevano festeggiato il successo sulla linea del traguardo, salvo poi essere costretti a prendere atto della decisione della giuria di declassare l’atleta toscano per alcune scorrettezze allo sprint. Ad impreziosire la rosa della forte compagine toscana, fresca dei festeggiamenti in onore del vincitore del Tour de France Vincenzo Nibali, ci saranno, infatti, i promettenti Niccolò Pacinotti e Umberto Orsini.

Un cast davvero eccezionale a cui va aggiunta la rappresentativa nazionale del Kazakistan di cui fanno parte Maxat Ayazbayev e Tliegen Maidos, che hanno già fatto vedere ottime cose sulle strade di tutto il mondo.

Appuntamento fissato dunque a Rovescala (Pv) per le 14.00, quando verrà abbassata la bandiera dello start, mentre per il pubblico che vorrà seguire da casa la prova pavese basterà connettersi alle pagine di ciclismoweb.net a partire dalle 13.30 per leggere il racconto, in diretta, dell’intera manifestazione. 156 i chilometri da compiere e ben sette i passaggi da affrontare sulla salita che conduce al traguardo di Rovescala: mettetevi comodi, lo spettacolo del Gran Premio Colli Rovescalesi sta per iniziare!

L’elenco iscritti è disponibile online: clicca qui

In allegato: foto del gruppo del Gp Colli Rovescalesi in attesa del via (CLICCA QUI)

 

 

Ufficio Stampa – 63° Gp Colli Rovescalesi – +39 392 2453082 – press@publiwebitalia.comÈ

22.08.2014 – Meduna di Livenza (Treviso) – Sofia Cilenti torna alle gare : 7° Trofeo Trevimetal-Memorial Carrer Plinio – 2° Memorial Carrer Fabio”

                                                                                        Gorla Minore, 22 Agosto 2014  

 

 

Sofia Cilenti

Sofia Cilenti

Bentornata Sofia…!

La Cilenti torna in sella sulle strade trevigiane

 

  Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Nanchino (Cina) – Sofia Beggin e la Northwave sul gradino più alto del podio ai Giochi Olimpici Giovanili

ORO PER SOFIA BEGGIN E NORTHWAVE ALLE OLIMPIADI GIOVANILI!

Beggin Sofia in azione a Nanchino

Beggin Sofia in azione a Nanchino

Gradino più alto del podio per la giovane azzurra e la compagna di squadra Chiara Teocchi ai Giochi di Nanjing
I giovani atleti Northwave continuano a centrare successi in giro per il Mondo, e questa volta si tratta della gioia più bella: la junior italiana Sofia Beggin ha infatti vinto la medaglia d’oro ai Giochi Olimpici Giovanili di Nanjing (Cina) nell’evento di ciclismo femminile in coppia con la compagna di squadra Chiara Teocchi.
Grazie al terzo posto ottenuto dalla Beggin – equipaggiata da Northwave con calzature Extreme Tech MTB Plus e Vitamin, casco Scout e guanti Skeleton – nella gara su strada, la squadra italiana è risalita dal quarto al primo posto nella classifica combinata delle cinque prove in programma (strada in linea e a cronometro, MTB cross country ed eliminator e BMX), conquistando la medaglia d’oro con 248 punti davanti alla Repubblica Ceca (230 punti) e alla Danimarca (225 punti). 

La partenza di Sofia Beggin (Foto Luigi Bielli)

La partenza di Sofia Beggin nella crono Olimpica Giovanile (Foto Luigi Bielli)

E’ una sensazione incredibile – ha dichiarato Sofia Beggin – alla vigilia nemmeno io avrei creduto alla possibilità di un risultato tanto importante alla mia prima partecipazione in un evento di questo livello, e ancora mi tremano le gambe. E’ stata una gara difficile e molto controllata, le squadre che puntavano alle medaglie si sono marcate strette ma alla fine siamo riuscite a strappare il piazzamento che ci serviva per scalare la classifica. Grazie per aver creduto in me ai tecnici della Nazionale, alla mia società – la A.S.D. Breganze Millennium – e anche a Northwave, con i cui materiali ho trovato subito un feeling perfetto.”
In campo maschile, i due atleti Northwave Federico Mandelli e Manuel Todaro hanno concluso il programma al 10° posto in classifica generale. Mandelli, Todaro e Beggin torneranno in azione insieme a Chiara Teocchi nella gara di staffetta a squadre in programma domenica 24 Agosto.

Onigo di Pederobba (TV), 22 Agosto 2014

Foto

   19.08.14 - Logo Norhwave

Foto: 1) Sofia Beggin in azione nella prova a cronometro; 2) Beggin e Teocchi festeggiano la conquista della medaglia d’oro  -  (Clicca sulla miniature per scaricare le immagini in alta risoluzione)  

Sofia Beggin indossa: Northwave Extreme Tech MTB Plus e Northwave Scout – clicca sulle immagini per la scheda tecnica

 

www.northwave.com 

  

Northwave Press Office
 
 

 Office +39 0658334211
E-mail northwave@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it

 

 

 

Northwave Press Office

 VITESSE 

 Office +39 0658334211
E-mail northwave@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it

22.08.2014 – Treviglio (Bergamo) – Chiara Teocchi e un Marchio glorioso e I T A L I A N O ai vertici del ciclismo giovanile in rosa

                                                  Nanchino, 22 Agosto 2014

Chiara Teocchi morde la medaglia D'Oro conquistata a Nanchino

Chiara Teocchi morde la medaglia D’Oro conquistata a Nanchino

CHIARA TEOCCHI D’ORO ALLE OLIMPIADI GIOVANILI 

La junior del team i.idro DRAIN-Bianchi ha vinto la gara donne a Nanchino (Cina), in coppia con Beggin 
Chiara Teocchi è entrata a far parte della storia di Bianchi vincendo a Nanchino (Cina) il primo oro ai Giochi Olimpici Giovanili  venerdì 22 agosto. Equipaggiata con Methanol 27,5″ SL, Sempre Pro e una Bianchi BMX, la junior del team i.idro DRAIN-Bianchi si è imposta nella gara femminile in coppia con Sofia Beggin: l’Italia ha totalizzato 248 punti, precedendo Repubblica Ceca e Danimarca. Dodicesima nella gara d’apertura di BMX, brillante seconda in quella di cross country, Teocchi ha preparato lo sprint della sua compagna di nazionale nella prova su strada. Beggin è giunta terza, Teocchi 16ma, costruendo assieme il triplo sorpasso su Ecuador (200 punti), Danimarca (225) e Repubblica Ceca (230). Nel suo piccolo Teocchi ha richiamato alla memoria Julien Absalon, oro con Bianchi alle Olimpiadi di Atene 2004.

Chiara Teocchi in maglia sociale i.Idro Drain

Chiara Teocchi in maglia sociale i.Idro Drain

TEOCCHI, SOGNO REALIZZATO
Ho cominciato a gareggiare in bici dieci anni fa e oggi posso festeggiare una medaglia d’oro olimpica, il sogno di ogni atleta. Fantastico, sono senza parole. Voglio ringraziare Bianchi, il presidente del team i.idro DRAIN-Bianchi Felice Gimondi e il team manager della squadra Junior, Andrea Ferrero, oltre alla mia famiglia: è anche grazie a loro che il mio sogno si è realizzato” ha commentato Teocchi, con la medaglia d’oro al collo.

da sx De Candido-Beggin e Bielli-Teocchi

da sx De Candido-Beggin e Bielli-Teocchi

L’AUGURIO DI FERRERO
E’ un risultato incredibile, che corona vent’anni di lavoro, passione e dedizione nel settore giovanile della Bianchi. E’ la realizzazione di un progetto in cui il presidente Gimondi e Bianchi credono fortemente, quello di un settore giovanile che sta proponendo grandi talenti sul palcoscenico mondiale” le parole di un emozionato Andrea Ferrero, Junior manager del team i.idro DRAIN-Bianchi.
LA GIOIA TRIPLA DI GIMONDI
Non potevano svegliarmi con una notizia migliore. Sono contento per Chiara, una ragazza seria che sa cosa vuol dire far vita da atleta. Ha grinta e credo che ci regalerà ulteriori soddisfazioni in futuro. Sono contento ovviamente per la nostra squadra, sempre concentrata sulla crescita di giovani corridori e ringrazio Andrea Ferrero per la sua passione e la sua competenza. E sono contento anche per il ciclismo italiano: in un momento così delicato, Teocchi è fra quei talenti sui quali vale la pena investire” il commento di Felice Gimondi, presidente del team i.idro DRAIN-Bianchi.

Treviglio (BG), 22 agosto 2014
     
     22.08.14 - Banner i.Idro Drain Bianchi

Foto:1) Teocchi in gara a Nanchino con la Sempre Pro; 2) Il podio della gara femminile in Cina; 3) Beggin e Teocchi; 4) Teocchi festeggia la sua medaglia d’oro alle Olimpiadi Giovanili; 5) Teocchi con la sua Sempre Pro; 6-7) Chiara Teocchi in azione nella gara di cross country; 8) Teocchi nella prova di BMX;  Clicca sulle miniature per scaricare le immagini in alta risoluzione. Utilizzo gratuito consentito con menzione dei credits 
 

 “Treviglio (Ita), 2014, August 22nd 

www.bianchi.com

i.idro DRAIN-Bianchi Press Office
  

 Office +39 0658334211
E-mail i.idroDRAIN_Bianchi@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it 

 

 

 

 

 

22.08.2014 – Cassano Magnago (Varese) – Domenica 14 Settembre 2014 la 12° edizione della “In Bici Ricordando Miro”

-

-Miro_2014

- Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Cittiglio (Varese) – Mario Minervino : Il “Trofeo Da Moreno” Categoria Donne Juniores, diventa internazionale, unica al mondo per questa categoria!

                       Cittiglio, 22 Agosto 2014

 

Dideriksen Cittiglio 2013

Dideriksen Cittiglio 2013

La Cycling Sport Promotion progetta il 2015:

il trofeo Da Moreno diventa internazionale, unica nel mondo per la categoria donne junior

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Casatenovo (Lecco) – Marathon Bike della Brianza : 9 giorni alla disputa, 31.08.2014

                                                                                 Casatenovo, 22 Agosto 2014

22.08.14 - Due bikers - MB 2013 Bikers

MARATHON BIKE della Brianza: inizia il conto alla rovescia

  Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – San Pierino di Fucecchio (Toscana) – 1° Trofeo Contrada San Pierino giornata di ciclismo giovanile : Ci sarà anche il Team Zirhaf (ad eccezione degli juniores)

                                                                                       San Pierino di Fucecchio, 22 Agosto 2014

 

Team Zhiraf in gara a San Pierino di Fucecchio22.08.14 - Capasa21Turno di riposo per gli juniores. Nel week end tutte le altre squadre del team pratese pronti all’appuntamento con il 1^ Trofeo Contrada San Pierino

  Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Corno Alle Scale (Toscana) – Presentata la Gran Fondo di Prato Svetlana Bubnenkova

 

                                                   Corno alle Scale, 21 Agosto 2014
 

bUBA

Svetlana Bubnenkova

A Corno alle scale anteprima della Gran Fondo di Prato Svetlana Bubnenkova

Splendida serata al Palazzetto dello Sport della nota località dell’Appennino tosco emiliano

 

Una serata dedicata a Svetlana Bubnenkova ma anche una vera e propria anteprima della prossima edizione della Gran Fondo di Prato intitolata proprio alla fuoriclasse russa in programma in Toscana domenica 14 settembre. Il Palazzetto dello Sport di Corno alle Scale, nota località turistica nel cuore dell’Appennino tosco emiliano, ha ospitato una serata dedicata al grande sport e centrata in modo particolare sul ciclismo, approfittando della presenza proprio a Corno alle Scale in questi giorni della Bubnenkova. Che ha volentieri parlato di ciclismo, della propria carriera, dei grandi successi ottenuti davanti a spalti gremiti da diverse centinaia di persone, in particolare ragazzi e ragazze. Una sorta di flash back in cui, in poco più di un’ora, è stata ripercorsa, anche attraverso bellissime immagini, la carriera internazionale della Bubnenkova. Ma è stata anche l’occasione per alzare il velo e presentare la prossima edizione della Gran Fondo di Prato che porta proprio il nome della Bubnenkova. L’appuntamento è per domenica 14 settembre a Prato con ben tre percorsi a scelta e disposizione degli appassionati di ciclismo. Un vero e proprio happening dedicato al mondo delle due ruote, aperto per il percorso breve di cinquanta chilometri a chiunque abbia passione per la bicicletta, senza grandi asperità e con ristori con postazioni fisse lungo tutto il percorso. Gli organizzatori della Svetlana Bubnenkova Global Cycling School Project hanno dato spazio anche ai dettagli dei percorsi più impegnativi, rispettivamente di settantacinque e ben centoventicinque chilometri. Con la promessa in futuro di portare questa manifestazione, in forte crescita di anno in anno, anche sulle vette dell’Appennino per un possibile connubio con Corno alle Scale, che ha già ospitato arrivi del Giro d’Italia professionisti e numerose iniziative legate allo sport del pedale.

 

In allegato foto di Svetlana Bubnenkova durante la presentazione di Corno alle Scale.

 

 

Svetlana Bubnenkova Global School Cycling Project

Press Office – Team Zhiraf E mail presszhiraf@libero.it

 

 

 

 

22.08.2014 – Nanchino (Cina) – 1° ITALIA con Beggin Sofia e Chiara Teocchi nella classifica generale del ranking dei Giochi Olimpici Giovanili al Femminile

                                                        Nanchino, 22 agosto 2014 

Beggin Sofia in azione nella prova su strada alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino (Cina)

Beggin Sofia in azione nella prova su strada alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino (Cina)

Nanjing: il bronzo della Beggin su strada regala l’oro all’Italia femminile del ciclismo

La padovana di Breganze Millenium finalmente sale sul podio e guida l’Italia alla conquista della medaglia d’oro con Chiara Teocchi nel settore femminile

 

Finalmente è arrivato per Sofia Beggin un bel podio nell’avventura olimpica di Nanjing. Ed è un bronzo che vale ben di più di una pur superba prestazione in corsa per la brava atleta di Breganze Millenium. Grazie alla bella volata della Beggin nella corsa su strada, unita alle ottime prestazioni nel fuoristrada dell’altra azzurra Chiara Teocchi, l’Italia femminile del ciclismo tocca il cielo con un dito conquistando la medaglia d’oro ed il gradino più alto del podio nel ranking conclusivo, ottenuto sommando i punteggi conquistati dalle atlete nelle singole discipline che hanno caratterizzato questa bella ed intensa settimana di sport.

Una continuità di prestazioni unita ad un’eccezionale polivalenza tecnica sono stati i fattori determinanti per regalare all’Italia un oro atteso ma sudato ad ogni pedalata. Sofia Beggin era senza dubbio tra le sorvegliate speciali per la prova su strada, con un occhio particolare, concordato con i commissari tecnici Bielli e De Candido, alle lituane ed alle danesi. Con le giapponesi sempre clienti scomode e la Repubblica Ceca alla caccia del bersaglio grosso. La corsa, che ha visto ai nastri di partenza cinquantasei atlete, non ha prodotto forte selezione, che sarebbe invece stata ancor più favorevole alla Beggin.

Così sul rettilineo d’arrivo si sono presentate a giocarsi il successo trentuno ragazze che si sono sempre mantenute nel gruppo di testa. Il gioco dei controlli reciproci tra le favorite ha favorito l’outsider brasiliana Ana Paula Casetta, lesta nel lanciare lo sprint in anticipo e ad aggiudicarsi la corsa e la medaglia d’oro. Dopo un quinto posto nella mountain bike eliminator ed il quarto a cronometro individuale, finalmente per Sofia Beggin arriva il meritato spazio sul podio grazie ad una bella volata che le vale il terzo posto assoluto. Già di per sé una bella soddisfazione in un bilancio ampiamente positivo anche per il team vicentino Breganze Millenium.

Ed invece le sorprese non finiscono con la medaglia di bronzo della Beggin. Perché proprio il terzo posto frutta all’Italia femminile che pedala a Nanjing altri preziosi sessantasei punti che si rivelano decisivi perché l’Italia possa aggiudicarsi il ranking finale generale del ciclismo femminile. Una prova di squadra eccellente quella offerta da Beggin e dall’altra azzurra Chiara Teocchi: un punteggio totale altissimo, pari a 248 punti, ben diciotto in più dei complessivi totalizzati dalla Repubblica Ceca, a cui va la piazza d’onore e ben ventitre in più della Danimarca, tra le nazioni favorite, che ha concluso in terza posizione. Un trionfo su tutti i fronti, che ripaga ampiamente anche i dirigenti di Breganze Millenium.

Da Vicenza infatti i commenti a caldo sulle prestazioni che giungono dal Sol Levante sono entusiasti. “Fantastiche, semplicemente fantastiche – ha commentato nella notte Luigino Segato, vice presidente di Breganze Millenium – una settimana ricca di emozioni e la nostra Sofia Beggin ha saputo onorare e tenere in alto i colori dell’Italia. E’ un’atleta eccezionale che s andare forte ovunque. Ora attendiamo il suo rientro in Italia per accoglierla alla grande e festeggiare i bellissimi risultati ottenuti”.

L’attesa per la prova su strada della Beggin anche nell’analisi del direttore sportivo Davide Casarotto: “Sofia era tra le più attese nella corsa su strada e non ha tradito le aspettative. Poi le volate sono sempre un po’ incerte e Sofia non è velocissima. Ma a Nanjing si è davvero superata, senza timori verso le avversarie. Personalmente sono molto soddisfatto. Mi fa piacere che una nostra atleta abbia saputo onorare una convocazione così prestigiosa ed importante”. Concluse le prove riservate al ciclismo femminile, le azzurre rimarranno a Nanjing per la cerimonia di chiusura dei Summer Youth Olympic Games. Il rientro in Italia è previsto nella prossima settimana.

 

 Olimpiadi-giovanili-2014-logo

 

Ordine d’arrivo Women Road Race Nanjing:

1.Casetta Ana Paula (Brasile) in 1h12’36” 2. Manikaite Emma (Lituania) s.t. 3. Beggin Sofia (Italia) 4. Jeretina Katja (Slovenia) 5. Le Court De Billot Kimberley (Mauritius) 6. Prudkova Barbara (Repubblica Ceca) 7. Verdonschot Laura (Belgio) 8. Strainyte Ernesta (Lituania) 9. Mathiensen Pernille (Danimarca) 10. Sagakuchi Kiyota (Giappone)

 

Women’s Team Event Nanjing – Final Ranking

1.Italia (Beggin Sofia – Teocchi Chiara) p.ti 248 2. Repubblica Ceca (Prudkova Barbara – Noskova Nikola) p.ti 230 3. Danimarca (Madsen Anna Kjaergaard – Mathiensen Pernille) p.ti 225 4. Ecuador (Azuero Gonzalez Domenica – Galarza Munoz Ester) p.ti 200 5. Olanda (Ven Hees Viviana – Eikelenboom Lotte) p.ti 161

 

In allegato foto di Sofia Beggin in azione su strada – Foto New Press SYOG Photo Service

 

 

 Asd Breganze Millenium

Via Ferrarin 17 36042 Breganze (Vicenza)

E mail breganze.millenium@gmail.com Facebook Breganze Millenium

 

   Ufficio Stampa AlbertoRigamonti Mobile +39 339 6957958 E mail alberto.rigamonti@tiscali.it

Trattamento dati personali L. 196/2003

 

 

 

 

 

 

 

 

22.08.2014 – Rovescala (Pavia) – La Squadra “Delio Gallina-Colosio-Eurofeed” al via della “63° GP Colli Rovescalesi”

                                                                         Rovescala, 22 Agosto 2014.

 

 

(Foto Rodella)

(Foto Rodella)

DELIO GALLINA. : METTERSI IN LUCE A ROVESCALA E PONTON S.AMBROGIO


Botticino- 22 agosto 2014
Saranno le strade dell’Oltrepo Pavese il prossimo traguardo
della Delio Gallina Colosio Eurofeed diretta da Cesare Turchetti.
Dopo le fatiche di Ferragosto nelle classiche marchigiane, la
formazione bresciana sarà al via, sabato, del classico Gran Premio
Colli Rovescalesi a Rovescala, con Michele Bicelli, Davide Gabburo,
Giacomo Gallio, Nicola Bagioli, il colombiano Alvarez Penagos,
Mattia Giovanni Pastorino, il tunisino Maher Tounsi e Ludovico
Longo. Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Rovescala (Pavia) – Sabato la 63° edizione del Gran Premio Colli Rovescalesi per Elite e U23

                                                             Rovescala 22 Agosto 2014
 

Un passaggio del gruppo nell'edizione 2013

Un passaggio del gruppo nell’edizione 2013

Rovescala: questione di fascino, storia, cultura e sapori
Sabato alle 14.00 si riaccenderà la sfida sulle strade dell’Oltrepò Pavese

Un ampio viale alberato di ippocastani secolari che termina nel punto piu alto della collina, da cui lo sguardo può spaziare sulle colline circostanti coltivate a vigneto, fino all’orizzonte incorniciato dalle Alpi: sarà questo, anche sabato prossimo, il rettifilo d’arrivo del 63° Gran Premio Colli Rovescalesi.

Un palcoscenico di assoluto prestigio, un vero e proprio trampolino di lancio verso il professionismo per i migliori elitè e under 23: atleti di valore, come quelli che popolano il prestigioso albo d’oro della classica dell’Oltrepò Pavese. Dai 274 metri di altitudine del piccolo borgo che raduna poco più di 850 anime, infatti, sono passati molti dei protagonisti del grande ciclismo odierno: a Rovescala (Pv) non è necessario rinverdire i fasti delle primissime edizioni per trovare nomi altisonanti. Gli ultimi sei vincitori, infatti, sono approdati tutti nella massima categoria: tra questi, ad esempio, spicca il nome di Marco Canola, oggi professionista con la maglia della Bardiani CSF, vincitore quest’anno della 13^ tappa del Giro d’Italia con arrivo a Rivarolo Canavese (To).

A selezionare i tanti atleti che si sono schierati al via, anno dopo anno, sono sempre state le colline pavesi che anche il prossimo 23 agosto saranno chiamate a scremare il folto plotone che si presenterà ai nastri di partenza allestiti con la consueta passione e professionalita dagli uomini della Associazione Sportiva Rovescalese capitanati da Stefano Saroni: luoghi ricchi di storia, di cultura e di sapori che parlano di ciclismo e di grandi imprese. L’aria salubre dei boschi, l’arte, le tradizioni, la squisita ospitalità e soprattutto la bellezza della natura che la circonda, fanno di Rovescala la località ideale per trascorrere un piacevole soggiorno ed una vacanza serena in ogni stagione dell’anno ed in particolare in questi giorni ravvivati dalla tradizionale “Festa d’Agosto” che si aprirà venerdì sera e che avrà proprio nel Gran Premio Colli Rovescalesi uno dei propri ! eventi clou.

“Anche quest’anno rinnoveremo quella che per il nostro territorio rappresenta una tradizione irrinunciabile” ha spiegato Stefano Saroni “Abbiamo lavorato sodo in queste settimane ma ora che l’appuntamento si avvicina possiamo dire che tutto è pronto: ci saranno i migliori atleti del panorama nazionale per una gara che si annuncia ancora una volta vivace e spettacolare”.

Tre ampie tornate con i suggestivi passaggi a Santa Maria della Versa, Stradella e Cardazzo e quattro giri più brevi ma ancora più impegnatvi che andranno a comporre il veloce carosello conclusivo, per la gara che sarà valida anche quale 7° Trofeo Enertrade. Una sfida tutta da vivere, dal primo all’ultimo chilometro, e, per quanti non potranno raggiungere Rovescala, anche quest’anno sarà possibile seguire  l’evolversi della gara attraverso la diretta-web che sarà trasmessa “live” sulle pagine del portale www.ciclismoweb.net. L’appuntamento, dunque, è fissato per sabato prossimo, 23 agosto 2014, a partire dalle 14 in punto mentre l’attesissimo epilogo che incoronerà un’altra giovane speranza del ciclismo italiano, si consumerà dopo 156 chilometri alle 17.30 circa.

In allegato: foto di un passaggio del gruppo a Rovescala (CLICCA QUI)
Photo Credits: Riccardo Scanferla – www.photors.net

 

Ufficio Stampa – 63° Gp Colli Rovescalesi – +39 392 2453082 – press@publiwebitalia.comÈ

22.08.2014 – Mastromarco (Pistoia) – Ricordi di una grande festa in onore di Vincenzo Nibali

                                                                            Santa Lucia alla Castellina, 22 Agosot 2014

Nibali a Mastromarco nella pedalata in suo onore

Nibali a Mastromarco nella pedalata in suo onore

Davide Cassani entra a far parte della Giuria del Premio “Coraggio e Avanti”

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Castellarano (Reggio Emilia) – 3° Memorial Cattalini, 5° prova del Circuito Off Road “Emilia-Romagna”

                                                                                              Castellarano, 20 AGOSTO 2014

 22.08.14 - (Foto archivio) - PARTENZA 2013 MEMORIAL CATTALINI

Si ritorna a parlare del circuito del Ciclo Promo Emilia Romagna Cup; si ritorna a parlare di mountain bike.

Leggi il resto di questo articolo »

22.08.2014 – Breganze (Vicenza) – Breganze Millenium per la Giornata Rosa di “Meduna di Livenza”

 Pronti per la Giornata Rosa di Meduna di Livenza

Breganze Millenium - Partenza Campionato Italiano Cronosquadre

Breganze Millenium – Partenza Campionato Italiano Cronosquadre

Domenica 24 agosto tutte le squadre di Breganze Millenium si preparano ad affrontare l’appuntamento trevigiano che riapre la seconda e decisiva parte della stagione su strada. Grande attesa per Sofia Beggin in vista della prova su strada ai Summer Youth Olympic Games

 

 

Breve la pausa agonistica e lo stacco dalle competizioni per le junior di Breganze Millenium. Le atlete dirette da Davide Casarotto, con la sola prestigiosa eccezione di Sofia Beggin impegnata in Cina nei Summer Youth Olympic Games, si ritroverà ai nastri di partenza della Giornata Rosa di Meduna di Livenza. Domenica 24 agosto infatti il team di patron Federico Zattera si riunirà con tutte le componenti agonistiche attorno all’appuntamento organizzato dal Velo Club Meduna per una giornata intensa e tutta da vivere. Apriranno le junior che, dopo due settimane lontane dal clima agonistico, si candidano ad essere protagoniste su un tracciato filante ed adatto in particolare alle passiste veloci. Il settimo Trofeo Trevimetal, abbinato al settimo Memorial Plinio Carrer ed al secondo Memorial Fabio Carrer, si correrà su un circuito di 7,800 chilometri che le junior affronteranno per nove volte sino a raggiungere i 70,200 chilometri in programma. Via ufficiale alle 9,30 con ambizioni alte e condotta di gara già pronta. “A Valvasone siamo riusciti a centrare un bel podio con Sara Pillon – chiarisce Davide Casarotto, ex professionista ritornato quest’anno a guidare la squadra juniores che ha ottenuto tanti successi – e continuiamo su questa strada per valorizzare le nostre ragazze che tanto si sono spese sin dall’inizio di stagione per aiutare le compagne. Potrebbe esserci una riconferma per la brava Pillon, ma potremmo giocarci altre preziose carte con altrettante soluzioni, secondo l’andamento della gara”. Pronta a mostrare in evidenza il tricolore anche la campionessa d’Europa e d’Italia in carica Sofia Bertizzolo. Si correrà sulle strade della sua provincia di Treviso e le motivazioni per la simpatica e forte atleta di Borso del Grappa non mancheranno di certo.

Il pomeriggio della Giornata Rosa di Meduna sarà dedicato alle due categoria giovanili. A cominciare dalle esordienti, con la partenza fissata alle 14 in punto e lo stesso circuito di 7,800 affrontato dalle colleghe maggiori junior. A cambiare sarà il numero di giri, pari a cinque per le esordienti, per trentanove chilometri. Giuste ambizioni di successo per la veloce portacolori di Breganze Millenium Carlotta Zanin. Le allieve chiuderanno la giornata con sette tornate dell’ormai consueto circuito per 54,600 chilometri: una distanza di tutto rispetto per la categoria, che potrebbe riservare qualche bella sorpresa. In caso di fuga importante Breganze Millenium giocherà le proprie carte con la brava Elisa Dalla Valle.

 

Cresce nel frattempo l’attesa per la prova su strada in linea della portacolori di Breganze Millenium Sofia Beggin impegnata ai Summer Youth Olympic Games di Nanjing, in Cina. Dopo l’ottimo avvio con il quinto posto nella specialità Mtb Eliminator e la quarta piazza, ad un passo dal podio, nella cronometro individuale su strada, la Beggin è tra le serie candidate per il successo finale nella corsa su strada di domani che si svilupperà attorno alla città di Nanjing su un tracciato abbastanza favorevole alle caratteristiche tecniche dell’atleta padovana. Al termine delle prove del fuoristrada, culminate con l’argento di Chiara Teocchi nel cross country olimpico, la coppia italiana occupa il quarto posto nella graduatoria generale femminile della disciplina del ciclismo.

 

 

 

In allegato foto del quartetto di Breganze Millenium alla partenza del campionato italiano a cronometro a squadre di Vidalengo – Foto Breganze Millenium

 

 

 

 

Asd Breganze Millenium

Via Ferrarin 17 36042 Breganze (Vicenza)

E mail breganze.millenium@gmail.com Facebook Breganze Millenium

 

   Ufficio Stampa AlbertoRigamonti Mobile +39 339 6957958 E mail alberto.rigamonti@tiscali.it

Trattamento dati personali L. 196/2003

 

 

 

 

 

 

 

 

21.08.2014 – Busto Arsizio (Varese) – Dario Andriotto a 20 anni dal mondiale cronosquadre di Palermo 1994 (Con Salvato, attuale presidente A.C.C.P.I., Gianfranco Contri e, Luca Colombo)

                                                                                            Busto Arsizio, 21 agosto 2014

Dario Andriotto e Sergio Gianoli

Dario Andriotto e Sergio Gianoli

DARIO ANDRIOTTO MONDIALE

Leggi il resto di questo articolo »

21.08.2014 – Le Maupuy (Limousin-Francia) – Mauro Finetto vince 3° tappa del 47° Tour du Limousin e indossa la maglia gialla di leader della corsa : “Ordine d’Arrivo Completo”, Un trionfo ITALIANO

​DETTO FATTO! MAURO FINETTO VINCE LA 3^ TAPPA E BALZA AL COMANDO DEL TOUR DU LIMOUSIN

 

Mauro Finetto : Tappa e Maglia di leader nella generale al 47° Tour du Limousin

Mauro Finetto : Tappa e Maglia di leader nella generale al 47° Tour du Limousin

 

 

 

 Mauro Finetto vince la 3a tappa e indossa la maglia di leader del Tour du Limousin. Bella fuga di Andrea Fedi. Caduta di Simone Ponzi.

  Leggi il resto di questo articolo »

21.08.14 – Mastromarco (Toscana) – Alex Turrin rientra in Squadra : Questi gli appuntamenti più prossimi

GS MASTROMARCO: IL RITORNO IN GARA DI ALEX TURRIN

Alex Turrin - brindisi

Alex Turrin – brindisi


Nei prossimi giorni trittico di appuntamenti tra Lombardia, Veneto e Toscana

21.08.14 - BANNER GS MASTROMARCO

Mastromarco (PT), 21 agosto 2014 – Non conosce sosta l’attività del Gs Mastromarco. Nei prossimi giorni i corridori saranno impegnati su più fronti. Un trittico di gare tra Lombardia, Veneto e Toscana che testimonia il grande impegno a livello nazionale della squadra. Il primo dei tre appuntamenti sarà il 63° Gp Colli Rovescalesi, in programma sabato 23 agosto a Rovescala (Pavia). Si prosegue domenica 24 con il 24° Memorial Guido Zamperoli, gara di km 150.6, a Ponton di Sant’Ambrogio (Verona). Per finire appuntamento infrasettimanale martedì 26 agosto con il 46° Gp Chianti Colline D’Elsa, gara di km 120, a Gambassi Terme (Firenze).

Alex Turrin

Alex Turrin

La vera notizia della settimana è il rientro in gruppo di Alex Turrin. Il corridore bellunese, classe 1992 di Feltre, dopo aver centrato 3 splendide vittorie, a inizio maggio in una caduta in gara a Lamporecchio aveva riportato la frattura del femore destro. Ora, a soli tre mesi dall’infortunio, Turrin ha recuperato perfettamente e a tempi di record è pronto al rientro all’attività agonistica che avverrà martedì a Gambassi Terme.
“Tutta la squadra è felicissima di ritrovare Alex Turrin” spiega il direttore sportivo Roberto Cendron. “E’ stato un brutto infortunio, il secondo in due anni al femore, ma con carattere e tanta determinazione lui ha saputo reagire. Alex non si è mai abbattuto e vederlo di nuovo in bicicletta pronto a correre è la cosa più bella. La squadra gli è stata vicino mettendogli a disposizione tutto il meglio per le cure e la riabilitazione ma la parte più grande l’ha fatta lui, mettendoci grande impegno e tanta buona volontà. Ha dimostrato di essere un vero uomo e di avere il carattere per diventare un serio professionista. Prima delle gare la cosa più importante è la salute di Alex, la riabilitazione è stata fatta in modo scrupoloso e lo staff medico ha dato l’ok per il suo rientro all’attività.”
“Quel giorno dopo la caduta ho capito subito che il femore si era rotto di nuovo. Stavo vivendo un momento magico, il più bello della mia carriera con tre vittorie arrivate nel giro di due settimane. In un attimo mi sono sentito sprofondare e cadere il mondo addosso” spiega Alex Turrin. “I primi giorni dopo l’intervento sono stati difficilissimi, ma poi grazie all’aiuto di tutti sono riuscito a reagire. Non ho mai pensato di mollare, la bicicletta e il ciclismo sono la mia vita. Ringrazio la mia famiglia, gli amici e tutto lo staff della squadra che ha sempre creduto in me e non mi ha mai lasciato solo, accompagnandomi in tutte le fasi del recupero. Ho fatto la parte più impegnativa della riabilitazione in un centro specialistico di Pisa, al quale si rivolgono atleti professionisti di molti sport, e sono stato seguito benissimo. Ai primi di luglio sono risalito in bicicletta per la prima volta, sentivo male dappertutto ma la felicità di pedalare di nuovo era più forte anche del dolore. Giorno dopo giorno è andata sempre meglio. Adesso da circa 15 giorni riesco ad allenarmi, anche intensamente, senza nessuno dolore e in accordo con la squadra e lo staff medico che mi segue abbiamo deciso di rientrare alle corse. Poter tornare in gara a poco più di tre mesi dall’incidente è la vittoria più bella. Chiaramente non sono ancora la 100%, adesso sarà importante riprendere confidenza un po’ alla volta con il ritmo di gara. Comunque il peggio è passato, purtroppo si sa che le cadute e gli incidenti fanno parte del nostro sport, adesso ci possiamo scherzare sopra dicendo che spero di avere pagato il mio conto con la sfortuna tutto in una volta.”

21.08.14  - AlexTurrin  MEDICAZIONE

23/08 63° Gp Colli Rovescalesi
Corridori: Niko Colonna, Marco Corrà, Leonardo Moggio, Umberto Orsini, Niccolò Pacinotti, Paolo Simion, Daniele Trentin, Mirko Trosino.
D.s.: Gabriele Balducci, Roberto Cendron.

24/08 24° Memorial Guido Zamperoli

Corridori: Leonardo Moggio, Yuri Pessotto, Paolo Simion, Daniele Trentin.
D.s.: Flavio Vanin.
26/08 46° Gp chianti Colline D’Elsa
Corridori: Francesco Bettini, Niko Colonna, Leonardo Moggio, Matteo Natali, Umberto Orsini, Niccolò Pacinotti, Daniele Trentin, Matteo Trippi, Mirko Trosino, Alex Turrin, Stefano Verona, Antonio Zullo, Luca Zullo.
D.s.: Roberto Cendron, Gabriele Balducci, Flavio Vanin.

In allegato le foto con:
- Una delle vittorie di Alex Turrin.
- Alex Turrin impegnato nella riabilitazione.
- Alex Turrin durante uno dei suoi primi allenamenti sulle colline di Valdobbiadene in visita, assieme ai compagni Yuri Pessotto e Daniele Trentin, alla cantina Col Vetoraz che è uno dei principali sponsor veneti del Gs Mastromarco.

 
Media Note:
GS Mastromarco | ATCommunication
Tel: +39 389.7984365
press@gsmastromarco.com | http://www.gsmastromarco.com
 

 

 

 

 

21.08.2014 – Varese – Presentati a Villa Recalcati il Memorial Sandro Gianoli per i Giovanissimi e la Cronoscalata benefica del 31.08.14 sempre dedicata alla memoria di Sandro Gianoli

 

                                                                                                                Varese,  21 agosto 2014

 

Villa Recalcati - Presentazione Memorial Sandro Gianoli (Foto Claudio Cecchin)

Villa Recalcati – Presentazione Memorial Sandro Gianoli (Foto Claudio Cecchin)

 

GIOVANISSIMI IL 24 AGOSTO A ORINO – MEMORIAL SANDRO GIANOLI  

  Leggi il resto di questo articolo »

21.08.2014 – Nanchino (Cina) – Chiara Teocchi al posto d’onore nella prova di Cross Country alle Olimpiadi Giovanili in Cina : 4° in classifica generale con l’altra Azzurra, Sofia Beggin

 

                                                                    Nanchino, 20 Agosto 2014

Chiara Teocchi in azione a Nanchino (Foto Bettini)

Chiara Teocchi in azione a Nanchino (Foto Vitesse)

TEOCCHI IN CORSA PER IL PODIO ALLE OLIMPIADI GIOVANILI 
Seconda nella prova di cross country, l’azzurra è ora quarta in coppia con Sofia Beggin 
Chiara Teocchi (i.idro DRAIN-Bianchi) ha colto un prestigioso secondo posto nella gara di cross country alle Olimpiadi Giovanili, disputata a Nanchino (Cina) mercoledì 20 agosto. La biker italiana equipaggiata con Methanol 27,5″ SL ha completato la prova in 45’19″, preceduta soltanto dalla ceca Barbora Prudkova.

Chiara Teocchi in azione nella prova specialità BMX a Nanchino  (Foto Vitesse)

Chiara Teocchi in azione nella prova specialità BMX a Nanchino (Foto Vitesse)


CHANCE DI PODIO
Sono felice per la mia prestazione, ma al contempo sono già concentrata per la gara su strada. Io e Sofia Beggin daremo il massimo per regalare una medaglia all’Italia” ha commentato Teocchi dopo la gara di cross country. Teocchi aveva preso parte alla prova di BMX, giungendo 12ma, mentre Beggin è stata impegnata nelle specialità Sprint Eliminator e Cronometro su strada. Al momento le azzurre sono quarte assolute, a un passo dal podio.

LE PROSSIME GARE
Assieme alla sua compagna di nazionale, Teocchi andrà in cerca di una medaglia nella gara su strada venerdì 22 agosto, alle 9 ora locale (le 3 di notte in Italia). La junior del team i.idro DRAIN-Bianchi tornerà in azione nella prova a squadre di domenica 24 agosto.

Treviglio (BG), 20 agosto 2014

Chiara Teocchi, prova Cross Country a Nanchino (Foto Vitesse)

Chiara Teocchi, prova Cross Country a Nanchino (Foto Vitesse)

Foto:1-2) Chiara Teocchi in azione nella gara di cross country; 3) Teocchi nella prova di BMX. Clicca sulle miniature per scaricare le immagini in alta risoluzione. Utilizzo gratuito consentito con menzione dei credits 
 


i.idro DRAIN-Bianchi Press Office

 VITESSE 

 Office +39 0658334211
E-mail i.idroDRAIN_Bianchi@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline


Treviglio (Ita), 2014, August 20th

www.bianchi.com

About i.idro DRAIN-Bianchi 

ITA – i.idro DRAIN-Bianchi è il team MTB ufficiale di Bianchi e gareggia nel calendario internazionale UCI. Vincitore di numerosi titolo nazionali e internazionali e del Campionato del Mondo XCO Under23 2013, il team Bianchi MTB (già TX Active-Bianchi) ha l’obiettivo di imporsi nelle principali competizioni MTB e ciclo-cross al mondo. Equipaggiato con i modelli Methanol 29FS e Methanol 29 SL e 27 SL, il team è costituito da atleti esperti e giovani talentuosi. Il Gruppo Italcementi, quinto produttore di cementi al mondo, è sponsor principale del team attraverso il brand i.idro DRAIN, l’innovativa soluzione drenante per pavimentazioni continue. Bianchi e Italcementi credono fortemente in uno sviluppo sostenibile e nei valori più veri dello sport.
ENGL – i.idro DRAIN-Bianchi is the official MTB Bianchi team, competing in the international UCI calendar. Winner of numerous national and international titles, including 2013 XCO U23 World Championships, the Bianchi MTB team (former TX Active-Bianchi) chases the victory in the major MTB and cyclo-cross races around the world. The team, equipped with the Methanol 29 FS and Methanol 29 and 27  SL models, is a well balanced mix of experienced and talented young riders. Italian based Italcementi Group, the fifth largest cement producer in the world, is the main sponsor of the team with the i.idro DRAIN brand, the innovative concrete formulation capable of draining water. Bianchi and Italcementi truly believe in a sustainable development and in the true values of sport.  

i.idro DRAIN-Bianchi Press Office
 
 

 Office +39 0658334211
E-mail i.idroDRAIN_Bianchi@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it 

 

 

 21.08.14 - testata comustampa mtb idro drain bianchi

 

 

21.08.2014 – Muttenz (Svizzera) – Filippo Colombo Superstar : Vince la prova del “Basel Bikefestival” e si aggiudica la classifica finale della BMC RACING CUP 2014, Categoria U19

                                                    Muttenz, 17 Agosto 2014                           

 

Filippo Colombo U19, vince a Muttenz

Filippo Colombo U19, vince a Muttenz

 MTB: SCATENATO Filippo Colombo

  Leggi il resto di questo articolo »

20.08.2014 – Grezes (Francia) 2. Tappa del 47° Tour Du Limousin : Davide Rebellin, Antonio Parrinello e Mauro Finetto, ITALIANI tra i top-ten di giornata

 

                                                    Grezes, 20 Agosto 2014  

​TOUR DU LIMOUSIN 2A TAPPA – LA GRINTA DI MAURO FINETTO, PRIMO ITALIANO E 2° IN CLASSIFICA GENERALE

 

Mauro Finetto (www.photors.com)

Mauro Finetto (www.photors.com)

Results – Cycling – Road 2014 
Men 
 Elite  Tour du Limousin (FRA) 

20 Aug 2014 – Stage 2: Trélissac – Grèzes

          select season2016201420132012201120102009

 

Result

General

Rank Name   Team Age* Result PaR PcR
1 Cyril GAUTIER FRA EUC 27 4:13:59 16 0*
2 Davide REBELLIN ITA CCC 43 +0 11 11
3 Rein TAARAMAE EST COF 27 +0 6 6
4 Antonio PARRINELLO ITA AND 26 +2 5 5
5 Mauro FINETTO ITA NRI 29 +2 4 4
6 Sébastien REICHENBACH SUI IAM 25 +2 2 2
7 Julien SIMON FRA COF 29 +2    
8 Björn LEUKEMANS BEL WGG 37 +2    
9 Arthur VICHOT FRA FDJ 26 +2    
10 Rémy DI GREGORIO FRA LPM 29 +2    

 

Age*: according to UCI Regulations,  PaR: UCI points according to Rank,  PcR: UCI points calculated in Ranking:
* Not allowed to receive points

 

 

 

 Mauro Finetto fa brillare i colori del Team toscano Neri Sottoli ALE’: 1° Italiano e 2° in Classifica Generale.

 

La seconda tappa del Tour du Limousin è stata molto combattuta, dall’inizio alla fine. 

Il Team Neri Sottoli ALE’ si mette in mostra con Matteo Rabottini che si inserisce nella fuga iniziale, ripresa dal gruppo dopo circa 60 km.

Si susseguono vari attacchi, con una grande selezione nel gruppo e il finale di corsa è animato da numerosi altri tentativi.

La bagarre in testa al gruppo non dà mai tregua e il Team toscano è ancora protagonista: Mauro Finetto si difende benissimo sull’ultimo strappo che porta all’arrivo, con una pendenza del 17%. Il corridore della Neri Sottoli ALE’ rimane vittima di un piccolo incidente e rompe un raggio della ruota anteriore, ma questo non lo ferma: effettua una grande rimonta e riesce comunque ad ottenere il quinto posto sul traguardo di Grèzes, risalendo così di una posizione nella classifica generale. È secondo, a 14” dal leader.

 

Sul traguardo, Mauro Finetto esprime la sua delusione: “Nella curva prima dei 400m, dove iniziava il tratto impegnativo, sono stato costretto a frenare per una sbandata. Ero in settima posizione. Dopo la curva, altra sbandata e non c’è stato nulla da fare: un corridore ha agganciato la mia ruota anteriore, rompendo un raggio. Sono ripartito da fermo con il 53, in slalom… Sono riuscito a rimontare una decina di posizioni. Peccato…

E quando gli viene chiesto di domani, la risposta è chiara e secca: “Domani si riprova! Duri a morire!

 

Domani 3a tappa del Tour du Limousin: 183,2 km dal lago di Vassivière a Le Maupuy Les Monts de Guéret.

 

(Credit: www.photors.net

 

Ufficio Stampa Neri Sottoli ALÉ Pro Cycling Team

Sito Web: 

Yellow Fluo Team

Contatto:

press@yellowfluoteam.com

 

 

 

 

 

Leggi il resto di questo articolo »

20.08.2014 – Grezes (Francia) – 47° Tour Du Limousin, Podio 2. tappa : 1. Cyril Gautier; 2.Davide Rebellin; 3.Rein Taaramae

                                                     Grezes, 20 Agosto 2014

Cyril Gautier vincitore 2.tappa (Foto Bettini)

Cyril Gautier vincitore 2.tappa (Foto Bettini)

DOPPIETTA NORTHWAVE AL TOUR DU LIMOUSIN

Results – Cycling – Road 2014 
Men 
 Elite  Tour du Limousin (FRA) 

20 Aug 2014 – Stage 2: Trélissac – Grèzes

          select season2016201420132012201120102009

 

Result

General

Rank Name   Team Age* Result PaR PcR
1 Cyril GAUTIER FRA EUC 27 4:13:59 16 0*
2 Davide REBELLIN ITA CCC 43 +0 11 11
3 Rein TAARAMAE EST COF 27 +0 6 6
4 Antonio PARRINELLO ITA AND 26 +2 5 5
5 Mauro FINETTO ITA NRI 29 +2 4 4
6 Sébastien REICHENBACH SUI IAM 25 +2 2 2
7 Julien SIMON FRA COF 29 +2    
8 Björn LEUKEMANS BEL WGG 37 +2    
9 Arthur VICHOT FRA FDJ 26 +2    
10 Rémy DI GREGORIO FRA LPM 29 +2    

 

Age*: according to UCI Regulations,  PaR: UCI points according to Rank,  PcR: UCI points calculated in Ranking:
* Not allowed to receive points

 

Cyril Gautier ha vinto la seconda tappa della corsa francese davanti a Davide Rebellin. Leukemans ancora leader
Seconda giornata di gara al Tour du Limousin, secondo successo per gli atleti Northwave. Mercoledì 20 Agosto, il portacolori del Team Europcar, Cyril Gautier, equipaggiato con calzature Extreme Tech Plus, si è aggiudicato la 2a frazione della breve corsa a tappe transalpina (Trélissac – Grèzes 171,8 Km) davanti a un altro corridore sponsorizzato dal brand trevigiano, il veterano della CCC Polsat Davide Rebellin, mentre in terza posizione si è classificato l’estone della Cofidis, Rein Taaramae.

Il corridore francese, vincitore dell’edizione 2013 e al primo successo stagionale, ha sfruttato la propria esplosività su un traguardo piuttosto impegnativo, posto in cima a una breve salita.

Nessun problema per il vincitore della frazione d’apertura, Bjorn Leukemans (Wanty Groupe Gobert), ottavo sul traguardo. Il corridore belga e le sue Extreme Tech 3S hanno mantenuto la leadership in Classifica Generale, mentre Gautier si trova in terza posizione a 0:15 dalla vetta.

Nel frattempo, il CT della Nazionale Italiana Under 23, Marino Amadori, ha reso nota la selezione che prenderà parte al Tour de l’Avenir (23-30 Agosto), uno dei più importanti appuntamenti a tappe del calendario Under 23. Della rappresentativa faranno parte anche tre atleti del Team Colpack, equipaggiati con calzature Northwave Extreme Tech Plus e caschi Speedster White: Iuri Filosi, Davide Martinelli e Manuel Senni. 

Onigo di Pederobba (TV), 20 Agosto 2014

                 19.08.14 - Logo Norhwave

 

www.northwave.com 

       
  

Northwave Press Office
 
 

 Office +39 0658334211
E-mail northwave@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it

 


Northwave Press Office

 VITESSE 

 Office +39 0658334211
E-mail northwave@vitesseonline.it
Website    www.vitesseonline.it

  

 

 

20.08.2014 – Trento – Gli Azzurri in partenza per il mondiale di “Mtb-Orienteering” in Polonia

Trento, 20 Agosto 2014

 
 
 

 

COMUNICATO STAMPA 20 AGOSTO 2014

MTB-ORIENTEERING

GLI AZZURRI PARTONO PER IL MONDIALE POLACCO

 

 

TRENTO: Manca poco al Campionato del mondo di Mtb-Orienteering che si svolgerà a Bialystok in Polonia dal 24 al 31 di agosto, nel vovoidato della Podlachia. Gli azzurri sono pronti ed hanno terminato la fase di lavoro più importante suddiviso tra altura e gare in giro per l’Europa. Partenza stamane dall’Aeroporto Internazionale di Bergamo ed atterraggio a Varsavia. Da qui un trasferimento di quasi 300 chilometri. Ricordiamo i convocati dal CT Daniele Sacchet che sono Luca Dallavalle, Laura Scaravonati, Giaime Origgi, Fabiano Bettega e Piero Turra.

 
Segui gli azzurri anche sul sito: http://www.wmtboc2014.pl

Sito Kuotacycle: www.kuotacycle.it

   

ORIGGI

GIAIME ORIGGI

 

IL PROGRAMMA IRIDATO:

 

23rdAugust 2014, Saturday Arrival of teams
24thAugust 2014, Sunday Model Event. Opening Ceremony
25thAugust 2014, Monday Mixed Sprint Relay MTBO qualification and final (demo event), EYMTBOCup
26thAugust 2014, Tuesday Sprint distance: WMTBOC, MTBO World Cup, JWMTBOC, WMMTBOC, EYMTBOCup, Open Class
27thAugust 2014, Wednesday Middle distance WMTBOC, MTBO World Cup, JWMTBOC, WMMTBOC, EYMTBOCup, Open Class
28thAugust 2014, Thursday Rest day
29thAugust 2014, Friday Long distance: WMTBOC, MTBO World Cup, JWMTBOC, WMMTBOC, EYMTBOCup, Open Class
30thAugust 2014, Saturday Relay: WMTBOC, MTBO World Cup, JWMTBOC, EYMTBOCup, Open Class, Official Closing Ceremony and Banquet
31stAugust 2014, Sunday Departure

 

 

PIERO TURRA

PIERO TURRA

 

 

 

 

SCARAVONATI LAURA

SCARAVONATI LAURA

 

 

 

 

FABIANO BETTEGA

FABIANO BETTEGA

 

 

 

DALLA VALLE LUCA

DALLA VALLE LUCA

 
 
 
 


 
 
 
Pietro Illarietti
 
Press Manager 
Federazione Italiana  
Sport Orientamento
 
Piazza Silvio Pellico, 5
38122  Trento

 
VIDEO ORIENTEERING: http://www.fiso.it/dvd-fiso
 

 

 

Contatori
Ricerca Mondo Ciclismo
Ricerca personalizzata
Categorie
Archivi
RSS
rss