ENDURANCENTER PARACYCLING : PRESENTATOA PARMA IL TEAM DI ZAMMICHELE E RIVOLTA

Sport, ciclismo – comunicato stampa

Parma, 8 febbraio 2010

Presentato in Comune a Parma il Team Endurancenter Paracycling

 

È andata in scena stasera, nella Sala del Consiglio del Comune di Parma, nella centralissima Piazza Garibaldi, la presentazione ufficiale del Team Endurancenter Paracycling, nuova realtà del panorama sportivo italiano e dello sport disabili. Il Team ha ricevuto il patrocinio del Comune di Parma, rappresentato dall’assessore all’Agenzia Politiche per i disabili del Comune di Parma Giovanni Paolo Bernini e dall’assessore alla sicurezza Fabio Fecci.

Sono tredici gli atleti che compongono la squadra, che ha in Daniele Zammicheli il team manager e uno staff completissimo del quale fanno parte anche il professor Moreno Martinelli e il dottor Marco Poli, oltre a tutto lo staff di Endurancenter, centro medico sportivo situato a Pontetaro di Noceto (Parma), che segue gli atleti del team in ogni suo passo. Molti degli elementi in organico possono vantare curriculum importanti, con all’attivo campionati del mondo, campionati italiani, medaglie paralimpiche e numerose convocazioni con la Nazionale italiana.

14 appuntamenti internazionali in Spagna, Canada, Francia, Belgio, Repubblica Ceca, Irlanda, Austria, Slovacchia e Colombia (Paese che ospiterà i Campionati del Mondo 2010), stilati nel calendario UCI, andranno a sommarsi alle competizioni italiane che vedranno protagonisti gli atleti del Team Endurancenter Paracycling. l’UCI ha promosso la Coppa del Mondo per il ciclismo paralimpico su strada, con tre prove che verranno corse in Francia (21-23 maggio a Corrèze), in Spagna (11-13 giugno a Segovia) e in Canada (2-4 luglio a Baie-Comeau) e che daranno i punteggi necessari alle Nazionali per partecipare ai Campionati del Mondo del 2011 a Roskilde, in Danimarca. L’obiettivo a lungo termine coincide invece con le Paralimpiadi di Londra 2012.

 

L’assessore all’Agenzia Politiche per i disabili del Comune di Parma Giovanni Paolo Bernini afferma: «Credo che non ci sia bisogno di ribadire che lo sport e l’attività motoria hanno effetti positivi sulla salute delle persone. Credo sia invece importante sottolineare quanto lo sport possa essere elemento di strutturazione e di consolidamento dell’identità di una persona con disabilità. Lo sport diventa un mezzo per conoscere e superare le difficoltà dovute alla diversità.” Fabio Fecci ha aggiunto: “Un bel progetto che parte dal nostro territorio, che ha fatto tanto per i disabili. Mi auguro che da qui parta un cammino pieno di soddisfazioni».

Il team manager Daniele Zammicheli ha spiegato di essere «orgoglioso di poter vantare il Patrocinio del Comune di Parma, perché ciò significa portare in giro per il mondo il nome della nostra città tramite un messaggio di speranza e di amore vero per lo sport. Questa poi è una squadra costruita per vincere, con obiettivi ambiziosi e veri e propri atleti».

 

La presentazione, condotta dal giornalista Stefano Bertolotti, si è aperta e conclusa con il ricordo commosso e partecipato dedicato al ct della Nazionale italiana di ciclismo Franco Ballerini, deceduto ieri in seguito ad un incidente durante una gara di rally. 

Ufficio stampa Endurancenter

press@endurancenter.com

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento

Contatori
Ricerca Mondo Ciclismo
Ricerca personalizzata
Categorie
Archivi
RSS
rss