Archivio Autore

02.05.2010 – 57° COPPA CADUTI DI SAN LORENZO DI PARABIAGO : 1° DAVIDE LOCATELLI

                                                   

da sx Roberto Totè, Laura Rodolfi, Cozzi Antonio e Amos GallettiFOTO BERRY : Davide Locatelli trionfa a San Lorenzo di ParabiagoFotoreporter Mario Casero con Direttore pedaletricolore.it Vito Bernardi

 San Lorenzo di Parabiago, 02 Maggio 2010.

57° Coppa Caduti di San Lorenzo – Organizzazione GC Libero Ferrario Parabiago e Circolo Fratellanza e Pace di San Lorenzo di Parabiago

Davide Locatelli, sedicenne di Melegnano, alfiere del GB Junior Team, neonata squadra Juniores del panorama ciclistico altomilanese, conquista a Parabiago la 57° Coppa Caduti di San Lorenzo e confeziona un prestigioso tris di successi stagionali per il suo Team.

La gara, organizzata dal GC Libero Ferrario di Parabiago presieduto da Pippo Nebuloni, col sostegno del Circolo Fratellanza e Pace e dell’Amministrazione Civica (presente con i neoeletti Amministratori locali, Cucchi, Vicesindaco e  Raimondi, Assessore allo Sport), si è disputata su di un circuito cittadino di 12 chilometri ripetuto otto volte per i 78 corridori che hanno preso il via alla gara sotto una pioggia battente.

Undici le squadre schieratesi al via in rappresentanza delle Regioni Lombardia, Liguria, (Promociclo Neri Sottoli),Veneto, (Cadidavid-Assali Stefen Zamboni) e Piemonte, (Borgonuovo Collegno)

Fin dalle prime battute i corridori hanno promosso tentativi di fuga, con in cattedra i combattivi Massimo Schiavolin (CC Canturino 1902), Alessio Bruno (Bustese-Olonia) e, a turno, atleti della Bareggese e del Prealpino, con l’azzurro Kabir Lenzi, in fuga con Elia Avantaggiato (Bustese-Olonia), costretto a desistere dopo una spettacolare scivolata conclusasi fortunatamente solamente con qualche abrasione.

La svolta decisiva durante l’ultimo  degli otto giri del circuito quando, su iniziativa di Mattia Saronni (Bustese-Olonia), Simone Cardillo (Promociclo neri Sottoli), Nicola Toffali, (Cadidavid-Assali Stefen Zamboni) ed Ivan Moschen (Prealpino), si forma al comando un plotoncino di nove corridori ai quali, con un rapido inseguimento individuale, dopo qualche centinaio di metri, si aggregherà anche Davide Locatelli (GB Junior Team).

Il vantaggio è minimo ma la coesione dei fuggitivi contiene la rimonta del gruppo e Davide Locatelli regola di forza i compagni di fuga per dedicare la vittoria ai DS Siviero, Giroletti e agli accompagnatori Lanotte, Pan, e Martina Siviero.

Organizzatori e dirett corsa Roberto Rancilio a San Lorenzo

Artioli : il contagiri di San Lorenzo

Ordine d’arrivo,

1)Davide Locatelli (GB Junior Team) km. 95 in 2h12’ media kmh. 43,182;

2)Luca Guerrini (CC Canturino 1902);

3)Nicolò Lavazza (Promociclo-Neri Sottoli);

4)Mattia Saronni (Bustese-Olonia);

5)Nicola Toffali (Assali Stefen Zamboni-Cadidavid);

6)Ivan Moschen (Prealpino);

7)Federico Capretti (Assali Stefen);

8)Gabriele Marro (GB Junior Team);

9)Alessio Bruno (Bustese-Olonia);

10)Simone Cardillo (Promociclo).

Vito Bernardi          bernardi.vito@libero.it

Vicesindaco Cucchi Podio e ass sport Raimondi

Martina e DS Siviero col vincitore Locatelli e altri compagni di squadra

Kabir Lenzi e compagni del GS Prealpino

Corridori GB Junior e Martina Siviero a San Lorenzo

FOTO BERRY : Team Manager Giroletti con i suoi corridori

FOTO BERRY : Federico Capretti in azione a San LorenzoFOTO BERRY : Nicolò Lavazza della Promociclo in azioneFOTO BERRY : Simone Cardillo della Promociclo in azioneSandro Brambilla e Arianna Coltro Donna Junior della Ju SportSandro Brambilla e Fabio Todaro Juniores del GB Junior TeamCadidavid Assali Stefen Zamboni a San Lorenzo

01.05.2010 DI CORRADO CONQUISTA IL TROFEO CITTA’ DI CUNEO

 

 

BERGAMO (BG), 1 maggio 2010

COMUNICATO STAMPA 17/01-05-2010

Di Corrado fa centro al Trofeo Città di Cuneo.

A Stagno Lombardo primo piazzamento da dilettante per Perego

 

Continua il momento d’oro della Colpack De Nardi Bergamasca ancora a segno quest’oggi sul traguardo del Trofeo Città di Cuneo grazie al primo acuto stagionale di Andrea Di Corrado.
Successo meritato per il corridore di Verdellino sempre molto intraprendente e coraggioso che già diverse volte quest’anno aveva cercato il colpaccio, ricorderete la sua azione nel finale del prestigioso Palio del Recioto, ed oggi, finalmente, è riuscito a togliersi una bella soddisfazione.
Per la Colpack De Nardi Bergamasca si tratta del terzo successo in 13 giorni che va a sommarsi a quello di Paolo Locatelli ad Almenno e a quello di Stefano Locatelli lo scorso martedì a Villazzano. La crisi di risultati, o meglio di vittorie, che aveva caratterizzato l’avvio di stagione è ufficialmente alle spalle.

La corsa si è accesa nel finale quando in testa si è formato un gruppetto di una quindicina di corridori. La Colpack De Nardi Bergamasca è padrona della situazione con ben quattro dei suoi ragazzi nella fuga: ci sono Di Corrado, Villella, Orrico e l’inglese Holt. Lo stesso Andrea Di Corrado ci prova per ben due volte ad andare all’attacco. Nella prima occasione con due uomini della Lucchini, ma ripresi poco dopo dagli inseguitori. Il secondo tentativo, insieme a Moschen (Lucchini) e al bielorusso Kumilevski (Podenzano) è quello buono. I tre fuggitivi guadagnano metri e secondi preziosi ed arrivano a contendersi fra loro lo sprint. Ai 300 metri il primo a partire e Moschen, Di Corrado si mette alla sua ruota e nel finale lo passa. Completa la festa di squadra il settimo posto ottenuto da Davide Villella.

Ma il 1° maggio in casa della Colpack De Nardi Bergamasca è stato particolarmente prolifico.  Nella 55a. Coppa 1° Maggio gara riservata ai soli atleti della categoria Under 21 e disputata questo pomeriggio a Stagno Lombardo (Cr), infatti, è salito sul terzo gradino del podio il velocista della Colpack De Nardi Bergamasca Stefano Perego, al primo piazzamento tra i dilettanti. Lo sprint di gruppo se l’è aggiudicato Sebastiano Dal Cappello della Assicurazioni Generali, davanti ad Alex Marchesini della Mantovani e a Perego appunto. Settimo posto per il compagno abruzzese Giuseppe Fonzi.

 

Giorgio Torre

Addetto Stampa Colpack De Nardi Bergamasca

Cell. 329.4131701

bicibg@gmail.com

sito internet: www.ucbergamasca1902.it

01.05.2010 TROFEO CITTA’ DI CUNEO : 1° ANDREA DI CORRADO

 

 

BERGAMO (BG), 1 maggio 2010

COMUNICATO STAMPA 17/01-05-2010

Di Corrado fa centro al Trofeo Città di Cuneo.

A Stagno Lombardo primo piazzamento da dilettante per Perego

 

Continua il momento d’oro della Colpack De Nardi Bergamasca ancora a segno quest’oggi sul traguardo del Trofeo Città di Cuneo grazie al primo acuto stagionale di Andrea Di Corrado.
Successo meritato per il corridore di Verdellino sempre molto intraprendente e coraggioso che già diverse volte quest’anno aveva cercato il colpaccio, ricorderete la sua azione nel finale del prestigioso Palio del Recioto, ed oggi, finalmente, è riuscito a togliersi una bella soddisfazione.
Per la Colpack De Nardi Bergamasca si tratta del terzo successo in 13 giorni che va a sommarsi a quello di Paolo Locatelli ad Almenno e a quello di Stefano Locatelli lo scorso martedì a Villazzano. La crisi di risultati, o meglio di vittorie, che aveva caratterizzato l’avvio di stagione è ufficialmente alle spalle.

La corsa si è accesa nel finale quando in testa si è formato un gruppetto di una quindicina di corridori. La Colpack De Nardi Bergamasca è padrona della situazione con ben quattro dei suoi ragazzi nella fuga: ci sono Di Corrado, Villella, Orrico e l’inglese Holt. Lo stesso Andrea Di Corrado ci prova per ben due volte ad andare all’attacco. Nella prima occasione con due uomini della Lucchini, ma ripresi poco dopo dagli inseguitori. Il secondo tentativo, insieme a Moschen (Lucchini) e al bielorusso Kumilevski (Podenzano) è quello buono. I tre fuggitivi guadagnano metri e secondi preziosi ed arrivano a contendersi fra loro lo sprint. Ai 300 metri il primo a partire e Moschen, Di Corrado si mette alla sua ruota e nel finale lo passa. Completa la festa di squadra il settimo posto ottenuto da Davide Villella.

Ma il 1° maggio in casa della Colpack De Nardi Bergamasca è stato particolarmente prolifico.  Nella 55a. Coppa 1° Maggio gara riservata ai soli atleti della categoria Under 21 e disputata questo pomeriggio a Stagno Lombardo (Cr), infatti, è salito sul terzo gradino del podio il velocista della Colpack De Nardi Bergamasca Stefano Perego, al primo piazzamento tra i dilettanti. Lo sprint di gruppo se l’è aggiudicato Sebastiano Dal Cappello della Assicurazioni Generali, davanti ad Alex Marchesini della Mantovani e a Perego appunto. Settimo posto per il compagno abruzzese Giuseppe Fonzi.

 

Giorgio Torre

Addetto Stampa Colpack De Nardi Bergamasca

Cell. 329.4131701

bicibg@gmail.com

sito internet: www.ucbergamasca1902.it

01.05.2010 “3° XC DI QUARNA DI SOPRA – 10° PROVA DEL MASTER SPORT & SPORTS”

I LAVORATORI FANNO FESTA A QUARNA

Grande spettacolo nella  stupenda cornice da favola tra il lago d’Orta e il Mottarone e più precisamente a Quarna di Sopra dove nel giorno osannato dai lavoratori, quello del primo Maggio,  è andata in scena la decima prova dello Sport & Sports grazie alla Polisportiva Pettenasco e alla fattiva collaborazione dell’amministrazione guidata dal Sindaco Carlo Guaretta, che lasciata la scrivania si è rimboccato le maniche e con lui l’assessore allo sport Francesco Guaretta per lavorare accanto a quel forte, abile e soprattutto onesto amatore, Moris Grandi, che con abnegazione e spirito positivo ha predisposto un bellissimo anello di otto km, addobbato a festa e che è piaciuto a tutti, persino ai molti caprioli che dal loro habitat naturale si godevano lo spettacolo capitalizzato poi dal Team Locca grazie alle positive sensazioni e prestazioni dei suoi pezzi pregiati.

Puntualissimo alle nove e trenta in punto, il buon Gianni Negro fa scattare dai tappeti elettronici  i Senior e inizia lo spettacolo con la nota positiva che ormai è una certezza, quella di aver ritrovato un signor corridore quale è Luca Giani. Netta, esaltante e convincente ci è parsa la sua cavalcata solitaria che lo portano ad infliggere oltre tre minuti ai pur bravi Alberto Vesci e Loris Saporiti.

Chi è abituato a soffrire in corsa e in allenamento e ad alimentarsi a pane e fatica  come Carmelo Cerruto, raccoglie prima o poi il frutto dei suoi sacrifici e si gode di più  la vittoria e lo …spumante che il suo giovane Presidente Andrea Stazi, presente sotto il gonfiabile rosso,  stapperà in sede per brindare al ritorno del cow-boy, magari invitando anche Celestino Colla che lo ha impegnato sino allo sfinimento e Davide Mariani, sarà ricco di bollicine.

Il cammino di Licio Gelli verso il successo sembrava lungo, tortuoso e accidentato, forse anche minato, ma alla fine, con costanza e abnegazione e un mare di fatica fatta a volte anche con la torcia legata al casco, riesce nell’impresa di trionfare su un ottimo  Bedogni e un tenace Cappelli per dare corpo ad un’idea fissa che ha tempo nella crapa pelata: dedicare la vittoria al grande amico scozzese Robert Wilson, neo Udacino che trova nel nostro ente una famiglia e in Gelli un autentico fratello con molti, moltissimi cugini.

I padrone dei Super “A”, Lucio Pirozzini, vince ancora e riduce ancora di più la chance di Fausto Bellotti e Renzo Bogianchini di competere per la generale, anche se il tempo dei bilanci può attendere ma, chi non …poteva più attendere di alzare le braccia al cielo era l’umile Giuseppe Rondi  perchè oramai erano  troppi i secondi e terzi posti accumulati , era ora di dare una frustata ai suoi piazzamenti e a farne le spese sono stati Ivan Baratti e Luciano Ragazzi.

Nei boschi del VCO, teatro di questa splendida gara, le pedalate rosa di Lady Barbara Piralla sono state armoniose e determinate e si libera, anche se con molta fatica e con un distacco che sta tutto in un amen, dell’ex velina Silvia Barbero che comunque ha testa  e  mezzi per rifarsi, come pure Super – Simo  Etossi, mentre per l’amazzone  bionda over quaranta, Monica Grendene si è esibita in una galoppata-passerella disarmante e il distacco imponente è li a certificarlo.

Per super- man  Donato Gioiosa è stato come scendere al bar sotto casa per fare una ricarica al proprio cellulare e il computer di Renato Poletti, impietoso, ce lo ricorda sette minuti al secondo sono più che sufficienti per aspettare la risposta di Vodafon per l’avvenuta ricarica anche se, forse Alex Maiuolo deve aver avuto dei problemi perchè di solito se la gioca col forte Team Locca.

Foto Catizzone : I Vincitori di giornata a Quarna di Sopra

Una giornataccia per il rientrante Primavera Simone Rainoldi ( in castigo per studia poco) che proprio sul finale vede intravedere i sogni di vittoria col bravissimo “capitano” Davide Piana. Ottime sensazioni ci forniscono anche Fabietto Borgatta e Giovanni Vicario come del resto il vincitore dei debuttanti Andrea Peretti che ha già messo nel mirino una data e una località: 20 giugno- Lozzolo.

Nella lista dei ricercati più pericolosi, il nome del Cadetto Alberto Comazzi figurava al primo posto e lui non si è fatto fregare neanche questa volta, e poi, Stefano Rosa e Alessandro Fumagalli, erano si sulle sue tracce, ma mai così vicini da impensierirlo.

Termina fra tranci di pizza, bibite e torte fatte in casa la bella gara di Quarna e il Sindaco-operaio Carlo Quaretta, unitamente al team Pettenasco ci invita a ritornare  perchè la mountain-bike , fra natura e rispetto trova il suo habitat naturale dalle parti del  lago d’Orta e nel mare dell’Udace la sua cittadinanza. Senza sbattere a terra la……maglia.

Carmine Catizzone  –  (Pezzo e Foto)

01.05.2010 : 100 GIORNI AI MONDIALI JUNIORES DI OFFIDA 2010

 

 

 Il Belgio in perlustrazione sui percorsi di Offida 2010, appuntamento al quale mancano meno di 100 giorni 

Scattato il conto alla rovescia, ormai all’inizio dei campionati mondiali junior di Offida mancano meno di 100 giorni, si intensifica il lavoro dell’organizzazione, presieduta da Gianni Spaccasassi.

E si fa sempre più intenso anche il lavoro delle nazionali straniere che dal 5 all’8 agosto proveranno a conquistare una delle quattro maglie iridate, due a cronometro e due in linea, in palio. Nei giorni scorsi si è conclusa infatti la ricognizione del commissario tecnico del Belgio  Carlo Boomans, già professionista con la MG e la Mapei e compagno di squadra di Mario Cipollini, Franco Chioccioli, Andrea Tafi e Franco Ballerini.

Boomans ha studiato accuratamente i percorsi ed ha filmato ogni metro del circuito. Alla fine della ricognizione in auto il commissario tecnico ha voluto effettuare una nuova ricognizione sulla bicicletta, per poi rilasciare qualche impressione: “I percorsi sono molto duri, più che a Mosca, ed a renderli ancora più difficili ci sarà la temperatura che ad Offida in agosto è molto alta. Nella gara in linea non ci sono particolari tattiche da seguire, almeno nei primi giri, perché ci sarà una selezione naturale ed all’ultimo giro si ritroveranno davanti in tre o quattro corridori al massimo. I punti per attaccare sono la salita o l’ultimo chilometro, questo è un percorso adatto a corridori che vanno bene in salita. Noi belgi abbiamo una squadra competitiva e puntiamo decisamente a bissare l’oro di Mosca, magari proprio con Stuyven, il campione del mondo uscente. I percorsi delle cronometro sono tecnici e nervosi, in particolare quello maschile è impegnativo sia per il chilometraggio che per la presenza di una lunga salita nella parte centrale”.

 

The Belgian national has studied the circuit Offida 2010, meeting at which there are less than 100 days

Clicked the countdown at the beginning of World junior championship there are less than 100 days. Intensifies the work of the organization, chaired by Gianni Spaccasassi. Is becoming more intense and the work of national team that from 5 to 8 August will try to win one of four rainbow jersey, two time trials and two on the road. In recent days the survey was completed of Belgium coach, Carlo Boomans, in the past professional rider with Mapei and the MG and teammate Mario Cipollini, Franco Chioccioli, Andrea Tafi, Franco Ballerini. Boomans has carefully studied the route and filmed every meter of the circuit. At the end of the reconnaissance by car coach wanted to make a new survey on the bike, then release some impressions: “The courses are very hard, more than in Moscow, and make them more difficult it will be the temperature at Offida that in August is very high. In the road race there are no special tactics to follow, at least in the early laps, because there will be a natural selection and the last lap will gather in front of three or four runners up. The points are to attack the climb or last kilometer, this is a location suitable for runners who are good at climbing. We Belgians have a very competitive team and we aim to repeat gold in Moscow, perhaps even with Stuyven, the defending World Champion. The timing circuits are technical and nervous”.   

Offida (AP), 1 maggio 2010  

Ufficio Stampa CAMPIONATI MONDIALI JUNIOR 2010
Livio Iacovella
Tel. +39/335.68.72.661
Fax +39/06.23.32.05.264 

www.offida2010.it  
e-mail:  livio.iacovella@startcommunication.net

01.05.2010 – 40 TROFEO PAPA’ CERVI : GUIZZO DI PELUCCHI, QUARTO SUCCESSO STAGIONALE

Sport, ciclismo – comunicato stampa 

01.05.2010 Matteo Pelucchi vince 40° Trofeo papà Cervi

 

Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), 1 maggio 2010

Doppietta della Trevigiani Dynamon Bottoli nel 40° Trofeo Papà Cervi

Vince in volata Matteo Pelucchi davanti al compagno di squadra Tomas Alberio. Terzo Ruffoni (Gavardo).

 

Vero e proprio trionfo della Trevigiani Dynamon Bottoli a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), nella 40^ edizione del Trofeo Papà Cervi per Elite e Under 23:

primo Matteo Pelucchi, secondo il suo compagno Tomas Alberio, al termine di una splendida volata che ha onorato i quarant’anni di questa storica manifestazione organizzata dalla Ciclistica Gattatico.

Per Pelucchi, lecchese di Rogeno classe ’88, si tratta del quarto successo stagionale, il 18° per la Trevigiani.

Al terzo posto il velocista della Gavardo Tecmor Nicola Ruffoni, che completa così un podio di assoluto prestigio.

Dei 130 al via, dopo la partenza dalla sede della GFM Meccanica, a Corte Tegge, il primo ad andare in fuga è stato Bruno Sanetti, portacolori del Gs Parmense, autore di un’azione solitaria di oltre venti chilometri (tre giri del circuito).

Ripreso Sanetti, dal plotone escono tre atleti: Federico Pozzetto (Team Hopplà), Nunzio Biccini (Virtus Villa) e Andrea Girardini (Team Trentino), poi raggiunti da Filippo Conte Bonin (Marchiol), Alex Buttazzoni (San Marco Caneva) e Luca Lai (Coppi Gazzera).

Quando i sei vengono ripresi dal gruppo, dopo meno di dieci chilometri, parte un’importante azione promossa da 13 unità:

Bone (Mantovani), Boifava (Gavardo), Sinigaglia e Alberio (Trevigiani Bottoli), Masotti (Caneva), Stocchero (Team Sudtirol), Sanetti e Magini (Parmense), Zoli (Reda), Baffi (Lucchini), De Gaspari (Marchiol), Biccini (Virtus Villa) e Ceola (Coppi Gazzera).

Ma sotto l’impulso del Team Trentino, il gruppo riesce ad annullare anche questa fuga durata una trentina di chilometri.  

Dopo una serie di tentativi di fuga non andati a buon fine, a tre giri dalla conclusione si forma un drappello di 24 unità al comando: Zanelli, Ziliani e Franzini (Lucchini), Farkhutdinov (Parmense), Melchiori (Team Trentino), Stacchiotti (Reda), Fusaz, Magrin e Marcolina (Cycling Team Friuli), Sinigaglia, Stocco e Alberio (Trevigiani), Fiumana, Fedi e Pozzetto (Team Hopplà), Ferraresso e Balykin (Coppi Gazzera), Palini (Gavardo), Rodrigues (Marchiol), Karimov (Team Idea), Gozzi (Virtus Villa), Aldegheri (Mantovani), Buttazzoni (Caneva) e Boifava (Gavardo).

Fra questi, a sedici chilometri dall’arrivo, tenta l’azione solitaria Andrea Magrin (CT Friuli).

A questo punto (2 giri, 14 km dal termine) il fuggitivo resta al comando mentre dietro il gruppo si ricompatta al suo inseguimento.

Il coraggioso tentativo di Magrin dura lo spazio di una tornata, perché al suono della campana il plotone torna compatto, con le maglie blu della Trevigiani Bottoli schierate nelle primissime posizioni, che pilotano alla perfezione Matteo Pelucchi al suo quarto successo stagionale.

“E’ stata una vittoria fortemente voluta –ha spiegato dopo l’arrivo il vincitore Matteo Pelucchi-, la squadra è stata fantastica, perché nel finale ha ricucito e mantenuto compatta la corsa, fino a lanciarmi nel modo migliore allo sprint. Ci tenevamo a fare bene in questa gara, anche per confermare il successo che il nostro team colse l’anno scorso (con Nizzolo, ndr). La dedica è tutta per i miei compagni e lo staff”.

01.05.2010 Sindaco di gattatico Gianni Maiola col podio del 40° Papà Cervi

 

ORDINE D’ARRIVO 40° TROFEO PAPA’ CERVI:

1 Matteo Pelucchi (Trevigiani Dynamon Bottoli) 149 km a 45,8 km/h

2 Tomas Alberio (Trevigiani Dynamon Bottoli)

3 Nicola Ruffoni (Gavardo Tecmor)

4 Andrea Palini (Gavardo Tecmor)

5 Ramon Baldoni (Calzaturieri Montegranaro)

6 Thomas Fiumana (Team Hopplà Magis Mavo)

7 Loris Paoli (Marchiol Pasta Montegrappa Orogildo)

8 Piergiacomo Marcolin (Cycling Team Friuli)

9 Fabio Tommassini (Reda Mokador)

10 Matteo Trentin (Marchiol Pasta Montegrappa Orogildo)

In allegato le immagini dell’arrivo e del podio

 

Ufficio Stampa

Alberto Dallatana

+39 3356664465

comunicazione@ultimokm.net

01.05.2010 – SIMON SPILAK VINCE LA QUARTA TAPPA DEL TOUR DE ROMANDIE

 

Splendida vittoria di Spilak, ora 3° in classifica generale
E’ toccato a Simon Spilak rompere l’incantesimo che sembrava regalare alla Lampre-Farnese Vini solo secondi posti, senza permettere di raggiungere la vittoria.
Lo sloveno (foto d’archivio) è invece riuscito a conquistare il successo nella 4^frazione del Giro di Romandia, 157,9 km da Vervey a Chatel, giungendo solitario al traguardo.
La tappa, resa molto impegnativa dalla pioggia battente caduta sul percorso, ha vissuto i momenti più significativi negli ultimi 11 km, quando da un gruppo di 30 corridori, rimasti in testa alla corsa a 40 km dall’arrivo, sono fuoriusciti tre atleti (Basso, Possoni e Moreau) ai quali Spilak si è subito accodato.
Il ventitreenne nato a Tropovci, sapendo di poter contare su un ottimo colpo di pedale, con una serie di scatti ha lasciato la compagnia degli altri attaccanti a 7 km dal traguardo, scollinando sull’ultima salita di giornata con 30″ di vantaggio sugli inseguitori e mantenendo fino all’arrivo un vantaggio di 13″ sul secondo classificato, Sagan, e su Gilbert, terzo.
Con questa vittoria, la prima stagionale e la sesta in carriera, Spilak sale al terzo posto della classifica generale, a 5″ dal leader Rogers e a 1″ dal secondo posto di Valverde.
“So bene che quando piove vado molto forte: oggi ne ho avuto la definitva conferma – ha spiegato Spilak – Questa è la mia prima vittoria stagionale, sono molto contento, e a rendermi felice è il modo con il quale l’ho conquistata: stavo bene, ho tentato più volte di sfruttare la mia condizione e, dopo numerosi attacchi, sono riuscito a involarmi da solo verso il traguardo. Sono un po’ stanco, ma domani correrò con la consueta grinta: c’è ancora qualche salita, vediamo se potrà servire per cambiare ancora la classifica generale”.
“Simon oggi ha mostrato per intero la sua classe – ha commentato Piovani, ds della Lampre-Farnese Vini – Sapeva di essere oggi il corridore con la miglior condizione e ha corso al meglio per far valere questa sua superiorità”.

Simon Spilak (archive photo) ended the long series of second places that Lampre-Farnese Vini has been obtaining until the 4th stage of Tour de Romandie (Vervey-Chatel, 157,9 km) won by the young blue-fucsia rider reaching lonely the arrival.
The stage, run under the pouring rain, had his topic moment at 11 km to go, when Spilak and other three cyclists (Basso, Possoni and Moreau) attacked from the group of 30 riders that was leading the race. Lampre-Farnese Vini’s athlete, knowing that his condition was very good, tried several attacks in the last 10 km and finally at 7 km to go he could pedal lonely in the head of the race: he reached the arrival with 13″ on sagan and Gilbert.
In the overall standing, Spilak is 3rd at 5″ to the leader Reogers and 1″ to the second place of Valverde.
“I know that I like to race under the rain and today I had an important confirmation – Spilak said – This is my first seasonal victory, I’m very happy also because it came in an exciting way: I tried to attack until I could be lonely. I’m tired, but today there are still some climbs, maybe the overall classification could change”.

 
sito internet: www.lampre-farnese.com
e-mail: team@lampre-farnese.com

Bici Club Azzurro
via Magni 5
20040 Usmate Velate (MB)
tel +39 039 6889153

Andrea Appiani (responsabile comunicazione): cell. +39 335 326153
Carlo Saronni (responsabile contenuti media): cell. +39 339 3645434


Sponsor By:

loghi

01.05.2010 PRATICELLO DI GATTATICO – 10° GP “GFM MECCANICA”

Sport, ciclismo – comunicato stampa 

01.05.2010 La vittoria di Giorgia Bronzini nel 10° GP "GFM Meccanica"

 

Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), 1 maggio 2010

Giorgia Bronzini conquista 10° Gran Premio GFM Meccanica

Per la piacentina della Gauss Rdz Ormu è il primo successo stagionale

 

Giorgia Bronzini s’è sbloccata a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia).

La piacentina della Gauss Rdz Ormu, campionessa del mondo della corsa a punti nel 2009, ha vinto in volata nel 10° Gran Premio GFM Meccanica per Donne Elite, firmando così il suo primo successo stagionale davanti alla lituana Rasa Leleivyte (Safi Pasta Zara) e Alessandra D’Ettorre (Gs Top Girls), seconda l’anno scorso su questo stesso traguardo.

Un altro podio di grande spessore e un’altra vincitrice di prestigio per la corsa organizzata dalla Ciclictica Gattatico, vinta un anno fa da Diana Ziliute.

Sono state una settantina le atlete che hanno preso il via dalla sede della GFM Meccanica a Corte Tegge di Cavriago.

Dopo il tratto in linea, all’ingresso nel circuito (rinnovato rispetto alle scorse edizioni) la corsa è entrata nel vivo, con la fuga a due, iniziata a sei giri dal termine (43 km), di Alessandra Borchi (Gauss Rdz Ormu) e Alona Andruk (ucraina della Safi Pasta Zara).

Ad uscire per prima al loro inseguimento è stata Eleonora Spaliviero (Vaiano Tepso Solaristech), alla quale poco dopo si sono accodate la lituana Alexandra Sosenko (Chirio Forno d’Asolo) e Giulia Lazzerini (Michela Fanini Record).

Così, mentre dietro il gruppo si frazionava in due tronconi, la coppia al comando portava il suo vantaggio intorno al minuto.

Ad una ventina di chilometri dalla conclusione le tre inseguitrici sono state riassorbite dal gruppo che ha iniziato a guadagnare secondi sul tandem di testa (30” a due giri dalla fine).

La loro azione è terminata a una decina di chilometri dal traguardo.

Riprese le due al comando, dal gruppo è uscita solitaria la lituana Inga Cilvinaite (Safi Pasta Zara).

Anche il suo tentativo è stato neutralizzato, e a due chilometri dal termine ci ha provato Eleonora Patuzzo (Safi Pasta Zara), ma anche per lei non c’è stato nulla da fare.

In volata la Bronzini ha regolato nettamente le avversarie, firmando così il suo primo successo stagionale davanti alla lituana Lelivyte e all’abruzzese D’Ettorre.

01.05.2010 Sindaco Gattatico Gianni Maiola con Bronzini Lelivyte e D'Ettorre

 

ORDINE D’ARRIVO 10° GP GFM MECCANICA:

1 Giorgia Bronzini (Gauss Rdz Ormu) 99 km a 40,13 km/h.

2 Rasa Lelivyte (Safi Pasta Zara),

3 Alessandra D’Ettorre (Top Girls),

4 Valentina Scandolara (Vaiano),

5 Viktoriya Vologdina (Chirio Fornd d’Asolo),

6 Barbara Guarischi (Michela Fanini),

7 Giulia Lazzerini (Michela Fanini),

8 V. De Souza Fernandes (Chirio Forno d’Asolo),

9 Tania Belvederesi (Team Valdarno Umbria),

10 Simona Frapporti (Vaiano)

La giornata di grande ciclismo del primo maggio di Praticello di Gattatico proseguirà nel pomeriggio con il Trofeo Papà Cervi per dilettanti Elite e Under 23. Partenza da Corte Tegge alle 14,30, arrivo previsto fra le 17,40 e le 18.

In allegato le immagini dell’arrivo e del podio del Gp GFM Meccanica con il sindaco di Gattatico Gianni Maiola.

 

Ufficio Stampa

Alberto Dallatana

+39 3356664465

comunicazione@ultimokm.net

01.05.2010 – BANNER GIRODONNE 2010 A CITTIGLIO CON LA TAPPA GALLARATE-ARCISATE DEL 07.07.2010

COMUNICATO STAMPA – PRESS RELEASE 

 

  

 

A Cittiglio un banner gigantesco promuove la settima tappa del Girodonne e l’entusiasmo dei bambini per la Coppa del Mondo

  

Mario Minervino e la Cycling Sport Promotion continuano a stupire; dopo aver entusiasmato la folla con il trofeo Alfredo Binda, prima prova di Coppa del Mondo donne andata in scena lo scorso 28 marzo, a Cittiglio (VA) si lavora già con molto impegno al prossimo appuntamento; la settima tappa del Giro d’Italia donne, con partenza da Gallarate e arrivo ad Arcisate, realizzata in collaborazione con l’organizzazione del Giro.

La rotonda stradale che da Cittiglio conduce a Caravate si è arricchita di un manifesto davvero speciale sia per dimensione che per contenuti.

Il banner è lungo 11 metri ed è alto 2,5 metri ed è stato posizionato in modo che possa offrire tre diverse immagini; quella centrale propone l’appuntamento del prossimo 7 luglio con la corsa rosa mentre sul primo e sul terzo lato sono mostrati alcuni dei disegni realizzati dai bambini delle scuole elementari del territorio in occasione del concorso abbinato alla gara di Coppa del Mondo:

“Intendiamo promuovere il ciclismo fra tutti, a cominciare dai nostri bambini che ogni anno dedicano molto entusiasmo nella realizzazione dei disegni da dedicare alla Coppa del Mondo – ha sottolineato Mario Minervino – ringraziamo per questa preziosa disponibilità l’intero corpo insegnante e la direzione scolastica così come i Comuni senza i quali nulla sarebbe possibile.

Colgo questa occasione per ringraziare anche tutti gli sponsor a cominciare dalla Colacem che ha messo a disposizione questo prezioso spazio per la promozione delle iniziative legate al mondo dei pedali”.

 

At Cittiglio a giant banner promoting Girodonne and children enthusiasm for the World Cup

 

 

Mario Minervino and the Cycling Sport Promotion continues to impress, having wowed the crowd with Trofeo Alfredo Binda, the first women World Cup staged on 28 March, Cittiglio (VA) is already working very hard at the next appointment, the seventh stage of Girodonne, departing from Gallarate and arrival in Arcisate, realized in collaboration with the organization of the Giro. The roundabout that leads Cittiglio to Caravate has been enriched by a very special manifest both in size and content. The banner is 11 meters long and 2.5 meters high and is positioned so that it can offer three different images, the central aims of the meeting on 7 July with the Giro and the first and third side shows some drawings made by elementary school children in the territory during the contest tied to World Cup: “We want to promote cycling of all, starting with our children every year spend a lot of enthusiasm in the realization of designs to devote to the Cup world – said Mario Minervino – thank you for this precious availability the entire teaching staff and school management as well as the municipalities without which nothing would be possible. I take this opportunity to thank all the sponsors starting with Colacem that has provided this valuable space for promotion of initiatives related to the world of pedals”.

 

Cittiglio (VA), sabato 1 maggio 2010

 

Livio Iacovella

 

Tel.: (+39) 335.6872661

Fax: (+39) 06.233205264

e-mail: livio.iacovella@startcommunication.net

web: www.startcommunication.net

25.04.2010 – SC TRIANGOLO LARIANO A GEMONIO

 

25.04.2010 - Canali della SC Triangolo Lariano

 

Domenica 25 Aprile una giornata di successi per la S.C Triangolo Lariano.

A Gemonio (VA) si è tenuta la prova XC valida per il Circuito Tre Province 2010 e per il Gran Prix Valli Varesine. La manifestazione ha regalato importanti successi ad alcuni atleti del team:

innanzitutto da sottolineare l’importante primo posto di categoria conquistato da Fabrizio Baggi tra gli M4 che, inoltre, si è aggiudicato il primo posto da Leader nella classifica generale indossando in tal modo la maglia da Leader del Circuito Tre Province. Sempre tra gli M4 ottimo anche il terzo posto di Canali Giuseppe.

Altro imporatnte risultato, testimone di un buon allenamento e grinta, il secondo posto di Monica Maltese giunta al traguardo pochi secondi dopo dalla prima. Per lei una gara davvero grandiosa! Buono anche il quarto posto di Oliviero Valsecchi tra gli M6, il sesto di Mosconi e l’ottavo di Dell’Oca tra gli M2, mentre tra gli ELTM buono il settimo posto di Parravicini.

Meritevoli anche i piazzamenti di Castelletti, Rigamonti, Romeo, Gallisto, Seminara e Todeschini che hanno contribuito ad ottenere il settimo posto della Società nella classifica riservata

proprio ai team.

Sempre Domenica Cicchi Giorgio ha disputato la Granfondo Paola Pezzo-Città di Garda, dove tra gli M5 ha ottenuto il centocinquantaseiesimo posto di categoria.

Nemmeno in settimana gli atleti della Società riescono a stare senza competizione: testimone la partecipazione di Carlo Pizzi e di Gianluca Longoni alla gara a tappe che si è tenuta in Sardegna.

La S.C. Triangolo Lariano ringrazia nuovamente tutti gli atleti per la costanza e l’impegno che ogni settimana dimostrano nel far risaltare ovunque i colori della società!

Info: www.sctriangololariano.it

01.05.2010 – GIOVANISSIMI VELOCITA’ PRIMI SPRINT A ROGENO (LECCO)

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

Divisione Propaganda e Promozione

CLASSIFICHE GENERALE G1-G2-G3

TIPO DI GARA

VELOCITA’ Foglio n° 1 Data di effettuazione :

Titolo della manifestazione : 19° GRAN PREMIO PRO LOCO

Società Organizzatrice : UC COSTAMASNAGA LA PIASTRELLA SPINI&ZOJA ASD

Località : ROGENO

CATEGORIA G-1 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 119 978887Y PIOSELLI LORENZO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

2° 124 974239H ACETO FEDERICO M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

3° 123 981350C GELOSA EDOARDO M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

4° 122 979295F CAVENAGHI ANDREA M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

5° 120 962799F MAURI ALESSANDRO M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

6° 116 984389T BORELLA LORENZO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

7° 117 980077V MAGLIA LORENZO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

10°

11°

12°

Seguono:

CATEGORIA G-2 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 107 943274D CALZI MANUEL M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

2° 110 922424F SALA ALICE F G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

3° 108 938220E VANINETTI ANDREA M TEAM BARBLANCO 02X3458

4° 102 945003U ADDAMIANO MATTIA M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

5° 101 941784T DI GERONIMO MICHELE M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

6° 105 980724S CESTARI RICCARDO M CASSINA RIZZARDI 02R0826

7° 104 945123Q ZORLONI ANDREA M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

8° 103 941636W RIGAMONTI DANIELE M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

9° 106 960171B DI SILVESTRO JACOPO M CASSINA RIZZARDI 02R0826

10°

11°

12°

Seguono:

CATEGORIA G-3 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 88 949646Q MASTROGIOVANNI DIEGO M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

2° 84 913226P FUMAGALLI FEDERICO M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

3° 93 913917C MARCHESI CHRISTIAN M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

4° 92 913920K FERRARI ALESSANDRO M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

5° 82 932264Y LO BARTOLO SIMONE M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

6° 90 931452L GIAGNORIO ERICK M CASSINA RIZZARDI 02R0826

7° 85 911774S SOTTOCASA MATTEO M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

8° 89 939328F BERETTA RICCARDO M TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

9° 91 974227V CAMPANI NICOLO M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

10°

11°

12°

Seguono:

IL PRESIDENTE DI GIURIA:

N. GARA

ID31966 01/05/10

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

FEDERAZIONE CICLISTICA ITALIANA

Divisione Propaganda e Promozione

CLASSIFICHE GENERALE G4-G5-G6

TIPO DI GARA

VELOCITA’ Foglio n° 2 Data di effettuazione :

Titolo della manifestazione : 19° GRAN PREMIO PRO LOCO

Società Organizzatrice : UC COSTAMASNAGA LA PIASTRELLA SPINI&ZOJA ASD

Località : ROGENO

CATEGORIA G-4 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 59 889911P FORMICOLA GIANLUCA M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

2° 56 883188M VERGANI MARCO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

3° 62 893969V FUSI THOMAS M TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

4° 61 925224R ZORLONI PIETRO M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

5° 65 890286S NOVA SAMUEL M PEDALE ARCORESE ASD 02W0392

6° 69 883116C PAGANELLI SIMONA F S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

7° 66 932333M CARRARA CRISTIAN M TEAM BARBLANCO 02X3458

8° 54 965632S PROSERPIO CHRISTIAN M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

9° 63 912773S GALIMBERTI DARIO M TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

10°

11°

12°

Seguono:

CATEGORIA G-5 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 28 853772E MONTI TOMMASO M G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

2° 30 860912W FERRARI DAVIDE M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

3° 38 932334N CARRARA ALESSANDRO M TEAM BARBLANCO 02X3458

4° 41 904682Z MASSA ILARIA F G.S. ALZATE BRIANZA 02E0672

5° 36 862796Y ESPOSITO STEFANO M GS CICLI FIORIN-DESPAR ASD 02U1657

6° 32 979298J VOLONTE’ LORENZO M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

7° 40 897652T DI DOMENICO MICHELA F UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

8° 29 916568Z BUTTI NICOLO WALTER M S.C. MOBILI LISSONE 02K0011

9° 33 908247Q BELLETTATI MATTEO M TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

10°

11°

12°

Seguono:

CATEGORIA G-6 SPAZIO RISERVATO FCI

CL Dor Ses

1° 2 983991E GADDI LORENZO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

2° 11 848017Y DEMICHELI NICOLAS M S.C.PAGNONCELLI-NGC-PERREL ASD 02V1705

3° 15 824600A MARTURANO GRETA F TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

4° 3 950120A SCORDIO RICCARDO M UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

5° 9 836981G ESPOSITO MAURIZIO M GS CICLI FIORIN-DESPAR ASD 02U1657

6° 17 848346N ARZUFFI ALLEGRA MARIA F GS CICLI FIORIN-DESPAR ASD 02U1657

7° 16 899451U VALTORTA SILVIA F TEAM CHIAPPUCCI ASD 02K3685

8° 14 837446Q NICOLETTI ELISA F UC COSTAMASNAGA ASD 02E0448

9° 18 838788G RONCHI IRENE F GS CICLI FIORIN-DESPAR ASD 02U1657

10°

11°

12°

Seguono:

IL PRESIDENTE DI GIURIA:

N. GARA

ID31966 01/05/10

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

Licenza COGNOME E NOME SOCIETA’ DI APPARTENENZA Num. Soc.

01.05.2010 – 90° TARGA D’ORO CITTA’ DI LEGNANO A GIORGIO CECCHINEL (ZALF-DESIREE-FIOR)

                                                                                              Legnano, 01 Maggio 2010.

Giuria FCI 90° Targa D'oro Città di Legnano da sx Gabriele Parini, Debora Tomasini, Maurizio Gardini e Davide Bardelli

 

 
 

Foto Pubbliphoto : La vittoria di Giorgio Cecchinel a Legnano

90° Targa d’Oro Città di Legnano-10° Memorial Mirko Ciapparelli-

                    4° Medaglia D’Oro Giovanni Bianchi

Sig.ra Caterina Palmieri Colombo e Luigi Resnati

Non potevamo rispondere agli attacchi che i cinque corridori della Zalf lanciavano in continuazione per staccarci e, durante l’ultimo giro del circuito cittadino abbiamo dovuto alzare bandiera bianca  in conseguenza dell’ennesimo attacco, operato questa volta da Cecchinel, a 4 chilometri dalla meta e che è andato a buon fine per loro e organizzarci per guadagnare almeno un posto sul podio di questa prestigiosa gara ciclistica di Legnano con un Albo D’Oro ricco di nomi prestigiosi di corridori che hanno vinto allori Olimpici, Iridati e Tricolori con moltissimi dei vincitori che, proprio con la vittoria in questa gara, hanno ricevuto il “passaporto” per l’approdo al mondo del professionismo.

E’ il varesino di Besnate Mirko Tedeschi (Carmiooro-Ngc-Pool Cantù) a raccontarci gli ultimissimi chilometri di questa 90ema edizione della Targa d’Oro Città di Legnano, organizzata dall’US Legnanese 1913 su un percorso che ricalca fedelmente quello del GP Banca di Legnano-Coppa Bernocchi, prova del Trittico Regione Lombardia per professionisti con la partecipazione di 100 corridori dei 117 iscritti che hanno movimentato la corsa fin dalle prime battute subito dopo il via dato dalla Presidente dell’US Legnanese, Caterina Palmieri Colombo, affiancata dal Presidente del CRL-FCI Luigi Resnati, sul tratto pianeggiante di una ventina di chilometri attraverso il territorio altomilanese, proprio per mettere in difficoltà l’armata della Zalf  che non si è fatta intimorire rintuzzando tutti gli attacchi con l’inserimento di almeno due o tre dei propri corridori fin dal primo attacco lanciato dal varesino Davide Clerici (GP Racer) al quale hanno subito aderito Luciano Barindelli (Carmiooro), Emanuele Ferro (Palazzago) e ben quattro “Zalfini”, Diego Zanco, Matteo Marcolin, Giorgio Cecchinel e Francesco Sedaboni che guideranno la corsa per i primi due giri del circuito imperniato sulla salita del “Piccolo Stelvio” vanamente inseguiti da Luca Santimaria (Viris Vigevano).

AVANGUARDIA SUL pICCOLO sTELVIO

Passaggio sul Piccolo Stelvio

Lo storico motociclista e contagiri della Legnanese

Il Podio della 90° Targa d'Oro Città di Legnano

Gigi Zucchinali

Premiazione del Presidente del Pool Cantù-Carmiooro sig. Meroni

Corridori della Zalf davanti al monumento alla Teresa dei Legnanesi

Podio Gazzetta per la Targa D'Oro con Nando Piazza driver!

Sembra la fuga buona ma, la reazione del gruppo tirato dai Carmiooro, Palazzago, Viris e, a tratti, anche Garlaschese, Fagnano Nuova e Pregnana, ricompone le fila.

All’inizio dell’ultimo giro del Piccolo Stelvio la Zalf muove ancora le acque, ha tante soluzioni da proporre con tanti atleti pronti alle varie tattiche che riprendono slancio con l’affondo di Stefano Agostini e Sonny Colbrelli, entrambi della Zalf  che danno vita all’episodio che concluderà la corsa con la formazione al comando di un settebello composto oltre che dai citati Agostini e Colbrelli, anche da Marco Canola, Alberto Cecchin e Giorgio Cecchinel tutti della Zalf oltre ai Carmiooro, Mirko Tedeschi e Mauro Vicini che nello spettacolare circuito finale di circa 5 chilometri, ripetuto tre volte e tutto disegnato in pieno centro della Città del Carroccio irrompono con 1’20” di vantaggio sugli immediati inseguitori che non riusciranno a colmare il gap dai fuggitivi che regolano tra loro i conti agonistici con il tandem della Carmiooro Pool Cantù che, pur non avendo  alcun timore riverenziale nei confronti dei zalfini, sono costretti che, oltre al posto d’onore, a cedere anche il terzo gradino del podio ad un Mauro Vicini autore di uno splendido sprint su Canola che resta ai piedi del podio di una gara che vede ben 7 portacolori della squadra di Egidio Fior tra i top-ten di giornata. Nel finale una caduta causata da un dosso dissuasore di velocità, ha costretto l’ukraino Maxim Averin (Palazzago) al pronto soccorso dell’ospedale di Legnano per accertamenti.

Angelo Mascheroni indica il Km "0"

Romanò e Rorato a Legnano

Foto Pubbliphoto : Ceccinel e 4 compagni di squadra

Parini, Tomasini, Gardini e Bardelli, Giuria FCI 90° Targa D'oro

Ordine d’arrivo,

1. Giorgio Cecchinel (Zalf-Desirèe-Fior) km. 138 in 3h18’ media kmh. 41,818;

2. Mirko Tedeschi (Carmiooro-Ngc-Pool Cantù) a 12”;

3. Mauro Vicini (Carmiooro-Ngc Pool Cantù) a 24”;

4. Marco Canola (Zalf-Desirèe-Fior);

5. Alberto Cecchin (Zalf-Desirèe-Fior);

6. Sonny Colbrelli (Zalf-Desirèe-Fior);

7. Stefano Agostini (Zalf Desirèe Fior);

8. Edoardo Costanzi (Zalf-Desirèe-Fior) a 1’45”;

9. Marco Benfatto (Zalf-Desirèe-Fior);

10. Nicola Galli (Carmiooro Ngc-Pool Cantù).

                                          Vito Bernardi

                                               bernardi.vito@libero.it

 
 

 

30.04.2010 – TEAM MORO VIOTTO – BICYCLE LINE : UN FINE SETTIMANA INTENSISSIMO

Industrial Forniture Moro – Viotto – Bicycle LineTeam Cs Spercenigo offical web site www.teamspercenigo.it 

 Comunicato n° 15 – venerdì 30 aprile 2010

 Juniores a Badoere e S.Michele di Feletto-Doppia trasferta Allievi: Illasi-Tregnago (Vr) e Capriva (Go)

Il ponte del 1° maggio richiede gli straordinari 

Cester (Allievi) e Ceolin (Esordienti 1° anno) sfiorano il successo

La stagione del Team Moro Viotto-Bicycle Line non si ferma. Anzi in occasione del ponte del primo maggio, raddoppia tutti gli appuntamenti.

Sabato primo maggio saranno in strada gli Juniores che a Badoere di Morgano (Tv), correranno il 43° Gp Badoere; I 13 atleti diretti in corsa da Alberto Ferro, saranno chiamati a confermare i piazzamenti di domenica scorsa, quando, Andrea Cadamuro e Carlo Alberto Mosole si sono piazzati rispettivamente 10° ed 11°.

Gli Allievi di Renzo Vecchiato saranno impegnati in provincia di Verona nel 12° Gp Banca Popolare di Verona di Illasi. Sarà una nuova occasione per Matteo Cester di conquistare la sua prima vittoria stagionale, dopo i tanti piazzamenti raccolti.

Gli Esordienti diretti da Mirko Vecchiato saranno di scena a Bocca di Strada di Mareno di Piave (Tv). Trasferta trentina, invece, per le Donne Eesordienti. A Dro le atlete di Riccardo Brugnotto correranno il Criterium Trofeo Prugno Fiorito-Enzo Bagattoli.

Domenica 2 maggio si replica con tutte le categorie, esclusa la categoria Giovanissimi che osserva un meritato turno di riposo.

Gli Juniores saranno schierati al via del selettivo 40° Gp San Michele a San Michele di Feletto, dove dovranno affrontare l’impegnativo circuito che prevede la scalata della salita di San Michele, terreno decisamente adatto ai colpi di mano.

Mentre gli Allievi raddoppieranno a Campocervaro (Tv) su un circuito locale totalmente piano. Gli Esordienti al 7° Memorial Sante Carollo di Montecchio Precalcino (Vi).

Infine ennesimo spostamento per le Donne Esordienti ed Allieve impegnate a Capriva del Friuli, in provincia di Gorizia, nella 6^ Coppa Comune di Capriva.

ULTIMO FINE SETTIMANA – L’ultima tornata di competizioni ha regalato buone soddisfazioni al Team Moro-Viotto Bicycle Line con due successi sfiorati.

I Giovanissimi sempre più vittoriosi hanno regalato al team una serie di piazzamenti davvero d’onore e ben tre vittorie nelle due giornate di gara.

Sabato 24 aprile vittoria di Ludovica Camatta ed Eleonora Volpato, rispettivamente, tra i G6 e G5 al Minicross di San Michele di Piave (Tv). Buoni piazzamenti sono arrivati da Carlotta Florian (G4) finita sul gradino più basso del podio, e da Filippo Florian, piazzatosi 4° nella categoria G2.

Anche a Postioma miniatleti vincenti con Samira Toufik tra le G6 e il piazzamento, nella stessa categoria, di Ludovica Camatta, vittoriosa il giorno precedente e piazzata ai piedi del podio in occasione della competizione disputata nel giorno della Liberazione. Buoni risultati sono arrivati anche da Alex Pavan, finito secondo nella manche dei G5. Per la categoria femminile G5 Eleonora Volpato si è dovuta accontentare del 3° posto; mentre  Carlotta Florian si è piazzata al 4° posto tra i G4.

A Fossamerlo di San Vendemiano (Tv), dov’erano impegnati gli Allievi, Matteo Cester, ha abbandonato la quarta piazza che ha accompagnato le ultime uscite, per andare a sfiorare il successo pieno. Pochi centimetri hanno separato il promettente ragazzo allenato da Renzo Vecchiato dall’attesa vittoria, centrata invece dall’atleta di casa Marco Maronese.

Piazza d’onore anche per gli Esordienti. A Sarano di S.Lucia di Piave (Tv) nella manche riservata alla classe ‘97’ (1° anno), Flavio Ceolin è stato battuto solo da Dario Pascotto (Uc Conscio)

Nella prova unica di Ponzano Veneto che ha assegnato il titolo provinciale Juniores andato a Palo Simion (Giorgione), in extremis Andrea Cadamuro è riuscito ad infilarsi nella top ten per piazzarsi al 10° posto. Lo sprinter era rimasto attardato da una caduta che ha spezzato il gruppo durante la fase di preparazione della volata. Andrea, assieme al compagno di squadra Carlo Alberto Mosole, solo a 150m alla conclusione, sono riusciti a ricucire lo strappo provocato dalla caduta, piazzandosi rispettivamente 10° e 11°.

Un risultato, quello degli Junior a Ponzano, che poteva essere decisamente migliore se la caduta non avesse influenzato l’approccio dei due atleti allo sprint conclusivo.

Gli Junior hanno disputato una competizione estremamente nervosa e pericolosa a causa di una serie di disguidi tecnici e al traffico aperto anche in occasione del passaggio degli atleti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PROSSIME GARE

 

DOMENICA 2 MAGGIO 2010

REGIONALE JUNIORES

SAN MICHELE DI FELETTO (Treviso) – 40° Gp San Michele

Org. Asd G.C. Orsago Sport Percorso: S.Michele di Feletto-S.Maria-Crevada-Bivio Parè-inizio salita-S.Michele di Feletto-fine salita-di Km 10,300 da ripetersi 5 volte-indi-S.Michele-S.Maria-Crevada-Bivio Parè-S.Michele-S.Maria-Borgo Anese-S.Pietro-Rotonda Tripolitania-Rotonda Ponte Maset (Corbanese)-Salita (Muro) di Ca’ del Poggio-Rua-Borgo Anese-S.Maria-Crevada-Bivio Parè-S.Michele di Feletto di Km 24,700 da ripetere 2 volte per complessivi Km 100,900 – Iscrizioni: ASD G.C. Orsago Sport – Tramite Fattore K – Tel. 0438/990347 – 340/5056922 – Fax. 0438/35106 – vcorsago@libero.it entro venerdì 30 aprile alle ore 18.00 – Ritrovo: San Michele Di Feletto (Tv) – c/o Oratorio San Pio X alle ore 13.00 – Partenza: alle ore 15.00 – Direttore di Corsa: Chies Alessandro – Giuria: Perinot G.F., moto Dalla Libera E., moto Vettori B., Favero W.

 

ISCRITTI (13) Ds Alberto Ferro

3° anno (’91): Elia BASEI, Carlo Alberto MOSOLE, Davide FREGOLENT, Nicolò TABORRA. 

2° anno (’92): Andrea CADAMURO, Matteo MENEGALDO.

1° anno (’93): Alessandro POLLA, Luca BORDIN, Jacopo FELTRIN, Michele D’ALBERTO, Massimiliano TRAMET, Armando LICCIARDI, Alex LIBANORE.

REGIONALE ALLIEVI

CAMPOCERVARO (Treviso) – 28° Trofeo Attimec 

Org. Asd Velo Club San Vendemiano – ID 30979 – Percorso: Partenza in via Garibaldi, successivamente via Mare, via Italia, viale Europa, via Europa, via S. Giuseppe, via Piave, via De Gasperi, via Maniach, via Liberazione (S.P. 15)via Garibaldi Arrivo di Km. 6,000 da ripetere 10 volte complessivi km 60,00 – Iscrizioni: Asd Velo Club San Vendemiano – Tramite Fattore K – Tel. 0438/400207 – Fax. 0438/400974 – furlan_fabrizio@virgilio.it entro venerdì 23 aprile alle ore 12.00 – Ritrovo: San Vendemiano (Tv) – loc. Fossamerlo – Via Garibaldi – c/o La Cadoremare alle ore 13.00 – Partenza: alle ore 15.00 – Direttore di Corsa: Dal Bo’ Giorgio – Giuria: Bortoletto D., moto Momesso F., Toffolon R., Collodel E.

 

ISCRITTI (13) Ds Renzo Vecchiato

2°anno (’94): Enrico BENEDOS, Daniele BETTIN, Matteo CESTER, Giorgio FAORO, Martino GOTTARDI, Patrich PAVAN, Riccardo SPINACE‘, Fabio ZAMUNER.

1° anno (’95): Carlo BRUGNOTTO, Gianluca CELEBRIN, Davide DURANTE, Riccardo MARION, Dario SANTO.

REGIONALE ESORDIENTI

MONTECCHIO PRECALCINO (Vicenza) – 7° Memorial Sante Carollo

Org. ASD U.S. F. Coppi Montecchio P. Percorso: Partenza da via Don Martino Chilese svolta a dx per via Astichello poi ancora a dx per via Venezia fino a rotatoria via Roma svolta a dx per via Roma e ritorno in Via Don Martino Chilese ( Km 2,400 ) per esord. 1° anno 8 giri con T.V. al 2°-4°-6° giro. All’ultimo giro 100mt prima del traguardo svolta a sx per la salita della Motta del Diavolo 700mt pendenza media 6,6° con GPM -discesa di 800mt svolta a dx con Km di 1,600 per l’arrivo – esordienti 1° anno complessivi km 22.300 – esordienti 2° anno complessivi km 27.100 – Iscrizioni: ASD U.S. F. Coppi montecchio p. – Tramite Fattore K – Tel. 335/6404437 – 333/7482164 – 0445/865138 – Fax. 0445/865118 – usfcoppimp@libero.it entro venerdì 30 aprile alle ore 19.00 – Ritrovo: Montecchio Precalcino (VI) – Via Don Martino alle ore 13.00 – Partenza: esordienti 1° anno alle ore 15.00 – esordienti 2° anno alle ore 16.30 – Direttore di Corsa: Cesari Giovanni – Giuria: Sanson G., Gobbi M., moto Favero G., Dal Molin G.

ISCRITTI (10) Ds Mirko Vecchiato

2° anno (‘96): Manuel CARNIEL,Simone BELLIO, Michel MARTIN,Simone PIOVESAN, Marco PROCIDA, Edoardo TONON.

1° anno (’97): Alessandro BIASETTO, Filippo CAMATTA, Flavio CEOLIN, Mauro VIALE.

REGIONALE DONNE ALLIEVE - ESORDIENTI

CAPRIVA del FRIULI (Gorizia) - 6° Coppa Comune di Capriva 

Organizzazione:Asd Team Isonzo AC Pieris. Tel & Fax 0481-473762 e-mail: segreteria@acpieris.it,Percorso: Capriva del Friuli (Circuito locale giri 6) Km 30, Ritrovo: Capriva del Friuli dalle ore 12,00 alle ore 13,30 , partenza ore 14.00, D.C. Canziani Nillo Vice D.C. Bagolin Renato Giuria: De Sabata, Pironi, Terpin .

ISCRITTE (8) Ds Riccardo Brugnotto

Allieve 2° anno (’94): Laura VILLATA.

Allieve 1° anno (’95): Beatrice CAMATTA, Eva CROSATO.

Esordienti 2° anno (’96): Marta ROCCHETTO. 

Esordienti 1° anno (’97): Deborah DA ROS, Francesca DAVANZO, Anna FAORO, Evelin TESO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SABATO 1 MAGGIO 2010

REGIONALE JUNIORES

BADOERE di MORGANO (Treviso) – 43° Gp Badoere

Org. ASD U.C. Montebelluna,Percorso: Circuito di Km. 12,800 da ripetersi 4 volte compreso tra le Vie: .Ambrogio,Zeriolo,Bosco, Settimo, Cominetto,S.Martino,Morgano,Strada Castellana,Madonna dell’Albera, Ospedaletto,Badoere. Indi: circuito di Km. 10,600 da ripetersi 5 volte compreso tra le Vie: Roma, Marconi, Ongarie,Settimo,Cominetto,S.Martino, Morgano, St.Castellana,Madonna dell’Albera,Ospedaletto,Badoere – Iscrizioni: ASD U.C. Montebelluna – Tramite Fattore K – Tel. 0423/22403 – 348/7499111 – Fax. 0423/22951 – .0422/739021 – paolo.cecchetto@dbgroup.net entro mercoledì 28 aprile alle ore 24.00 – Ritrovo: Badoere Di Morgano (TV) – c/o Centro Ricreativo – P.zza Indipendenza alle ore 12.30 – Partenza: alle ore 14.30 – Direttore di Corsa: Frassetto Mario – Giuria: Dal Corso B., moto Bortoletto C., Bortolato M., Guarniero F.

 

ISCRITTI (13) Ds Alberto Ferro

3° anno (’91): Elia BASEI, Carlo Alberto MOSOLE, Davide FREGOLENT, Nicolò TABORRA.

2° anno (’92): Andrea CADAMURO, Matteo MENEGALDO.

1° anno (’93): Alessandro POLLA, Luca BORDIN, Jacopo FELTRIN, Michele D’ALBERTO, Massimiliano TRAMET, Armando LICCIARDI, Alex LIBANORE.

REGIONALE ALLIEVI

ILLASI-TREGNAGO (Verona)

Org. ASD Off. Alberti U.C. Val D’Illasi Percorso: Illasi – tregnago – illasi di 10 km da ripetersi 4 volte indi illasi- cazzano di tramigna – monte tenda (Gèm) – illasi di 10 km da ripetere 2 volte per complessivi km 60.00 – Iscrizioni: ASD Off. Alberti U.C. Val D’Illasi – Tramite Fattore K – Tel. 045/7834283 – Fax. 045/6528210 – francesco.faccini@federciclismoveneto.com entro giovedì 29 aprile alle ore 19.30 – Ritrovo: Illasi (VR) – Via Montanara 6/A – c/o Cantine Adolfo Sabaini alle ore 13.00 – Partenza: alle ore 14.50 – Direttore di Corsa: Martinelli Alessandro – Giuria: Albertini L., moto Sorzato M., Facincani C., Gnata D.

 

ISCRITTI (13) Ds Renzo Vecchiato

2°anno (’94): Enrico BENEDOS, Daniele BETTIN, Matteo CESTER, Giorgio FAORO, Martino GOTTARDI, Patrich PAVAN, Riccardo SPINACE‘, Fabio ZAMUNER.

1° anno (’95): Carlo BRUGNOTTO, Gianluca CELEBRIN, Davide DURANTE, Riccardo MARION, Dario SANTO.

REGIONALE ESORDIENTI

BOCCA DI STRADA MARENO DI PIAVE (Treviso)

Org. Asd U.C. Ramera G. Bartali Percorso: circuito di km 4.050 esordienti 1° anno da ripetere 6 volte per complessivi km 24.300 – esordienti 2° anno da ripetere 8 volte per complessivi km 32.400 – Iscrizioni: ASD U.C. Ramera G. Bartali – Tramite Fattore K – Tel. 0438/308025 – Fax. 0438/308025 – ramera2001@tiscali.it entro giovedì 29 aprile alle ore 21.00 – Ritrovo: Bocca Di Strada Mareno Di Piave (Tv) – Via Conti Agosti alle ore 13.00 – Partenza: esordienti 1° anno alle ore 15.00 – esordienti 2° anno alle ore 16.00 – Direttore di Corsa: Saccon Vittorio – Giuria: Coan A., Costariol T., Tittonel C.

 

ISCRITTI (10) Ds Mirko Vecchiato

2° anno (‘96): Manuel CARNIEL,Simone BELLIO, Michel MARTIN,Simone PIOVESAN, Marco PROCIDA, Edoardo TONON.

1° anno (’97): Alessandro BIASETTO, Filippo CAMATTA, Flavio CEOLIN, Mauro VIALE.

REGIONALE DONNE ALLIEVE - ESORDIENTI

DRO (Trento) – Criterium Trofeo Prugno Fiorito-Enzo Bagattoli

Org.: Ciclistica Dro scr.: entro le ore 20.00 del 29/04/2010 c/o Ciclistica Dro – Via Roma, 102 – 38074 Dro (TN) – Tel: 347/6937171 – Fax: 0464/504557 – email: geltrudeberlanda@micso.net – Ritrovo: ore 12.00 a Dro, Loc. Oltra (Nuovo Centro Sportivo) – Verifica licenze: ore 12.00 a Dro, Loc. Oltra (Nuovo Centro Sportivo) – Riunione tecnica: ore 13.00 a Dro, Loc. Oltra (Nuovo Centro Sportivo) – Partenza: ore 14.00 – Percorso: Dro (Loc. Oltra), Via Trento, bivio S. Abbondio, nuova SS 45 bis, Dro (Via Mazzini), Piazza Repubblica, Via Cesare Battisti, Loc. Oltra da ripetersi 5 volte con arrivo a Dro-Loc. Oltra (Nuovo Centro Sportivo) per un totale di km 23,550. Responsabile Manifestazione: Sig.Ra Geltrude Berlanda – Direttore Di Corsa: Sig. Enzo Francesconi – Giuria: Medici – Tarozzo A. – Fait

ISCRITTE (8) Ds Riccardo Brugnotto

Allieve 2° anno (’94): Laura VILLATA.

Allieve 1° anno (’95): Beatrice CAMATTA, Eva CROSATO.

Esordienti 2° anno (’96): Marta ROCCHETTO.

Esordienti 1° anno (’97): Deborah DA ROS, Francesca DAVANZO, Anna FAORO, Evelin TESO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RISULTATI GARE

DOMENICA 25 APRILE 2010

REGIONALE JUNIORES

PONZANO VENETO (Treviso) – 33° Gp F.lli Crema

1° Paolo Simion (Giorgione) km 98,4 in 2h18′; 2° Alvise Zanasca (Bianchin)

3° Alex Paoli (Graphic Line); 4° Thomas Martinato (Ormelle); 5° Marco Noro (Sandrigosport); 6° Marco Parolin (Brenta); 7° Gabriele Cibin (Bianchin); 8° Sebastiano Frassetto (Mogliano 85); 9° Alex Turrin (Bianchin); 10° Andrea Cadamuro (Moro Viotto Bicycle Line)

REGIONALE ALLIEVI

SAN VENDEMIANO (Treviso)33° Trofeo La Cadoremare

1° Maronese Marco (San Vendemiano) km 60 media 42,604 km/h; 2° Cester Matteo (Moro-Viotto-Bicycle Line); 3° Greselin Massimo (Sandrigosport); 4° Pessotto Yuri (Team Bosco di Orsago); 5° Silvestri Pasquale (Sacilese); 6° Beghetto Daniele (Postumia 73); 7° Toffoli Andrea (Sanfiorese); 8° Salvador Enrico (Caneva); 9° Kamberaj Xhuliano (Graphic Line); 10° D’Agostin Federico (Sprint Vidor)

REGIONALE ESORDIENTI

SARANO DI SANTA LUCIA DI PIAVE (Treviso) - Gp Pro Loco Santa Lucia

2° ANNO: 1) Stefano Gandin (Pedale Marenese) km 32,500 in 49’50” media di 39,130 km/h 2) Filippo Ronfini (Sprint Vidor) 3) Filippo Calderaio (Bicisport) 4) Fabiano Tonon (Pedale Marenese) 5) Riccardo Scappin (Giorgione) 6) Floriano Fontana (Girelli) 7) Luca Gatto (Postumia 73) 8) Manuel Milia (Giorgione) 9) Luca Andreatta (Libertas Scorzè) 10) Luca Tomasin (Pedale Marenese).

1° ANNO: 1) Dario Pascotto (Uc Conscio) km 19,500 n 31’ media 37,742 km/h 2) Flavio Ceolin (Moro Viotto Bicycle Line) 3) Davide Giraldo (San Vendemiano) 4) Michele Battistella (Giorgione) 5) Andrea Corrocher (Sanfiorese) 6) Samuel Giacomin (Sprint Vidor) 7) Matteo Fellet (Sanfiorese) 8) Nicolas Dalla Valle (Guadense) 9) Giovanni Carlon (Uc Conscio) 10) Alessandro Meneghin (Sanfiorese).

REGIONALE GIOVANISSIMI

POSTIOMA DI PAESE (Treviso) - 27° Gp Girotto

G6: 1° Giorgio Benedos (Mosole)

G6F: Samira Toufik (Moro Viotto Bicycle Line), 4° Ludovica Camatta (Moro Viotto Bicycle Line)

G5: 1° Mario Gemin (Vc Montebelluna), 2° Alex Pavan (Moro Viotto Bicycle Line), 7° Mattia Taborra (id)

G5F: 1° Alice Favrin (idem), 3° Eleonora Volpato (Moro Viotto Bicycle Line)

G4: 1° Manuel Dovesi (Mosole)

G4F: 1° Giorgia Vettorello (Conscio), 4° Carlotta Florian (Moro Viotto Bicycle Line)

G3: 1° Riccardo Sartorato (Mosole)

G3F: 1° Beatrice Pozzobon (idem)

G2: 1° Luca Gemin (Vc Montebelluna); 4° Filippo Florian (Moro Viotto Bicycle Line), 5° Riccardo Camatta (id), 10° Matteo Zorzetto (id)

G2F: 1° Vanessa Michieletto (Bernardi)

G1: 1° Simone Trento (Godigese), 5° Tommaso Coz (Moro Viotto Bicycle Line)

G1F: 1° Maria Fraccaro (idem)

SABATO 24 APRILE 2010

REGIONALE GIOVANISSIMI

SAN MICHELE DI PIAVE (Treviso) - Trofeo Ciottolino

G6F: Ludovica Camatta

G5F: 1° Eleonora Volpato

G4F: 3° Carlotta Florian

G2: 4° Filippo Florian, 5° Matteo Zorzetto, 6° Riccardo Camatta

Treviso, venerdì 30 aprile 2010                                                            Ufficio Stampa – info@teamspercenigo.it

CICLONEWS.IT PRESSViola Nardi

Industrial Forniture Moro – Viotto – Bicycle LineTeam Cs Spercenigooffical web site www.teamspercenigo.it

Luciano Berruti : Museo Cosseria

30.04.2010 – 1° TAPPA DEL GIRO DELLE PROVINCE TOSCANE PER JUNIORES

Juniores  

 

Distacchi netti nella prima tappa a Pieve a Nievole

 

 

IL VENETO TURRIN SCATENATO DETTA

LEGGE AL GIRO DELLE PROVINCE TOSCANE

 

 

PIEVE A NIEVOLE(PT).- L’inedito ed atteso Giro delle Province Toscane per juniores nel ricordo di Franco Ballerini ed organizzato dall’A.C. Marcianese 1911 ha fatto registrare un avvio scoppiettante con una tappa sconvolgente per i netti distacchi che ha fatto registrare sul traguardo in Valdinievole.

Il grande ed indiscusso protagonista è stato il diciottenne veneto Alex Turrin che dopo aver condotto la corsa per 70 Km in un plotoncino di 9 corridori (fuga iniziata dal francese Lemaitre dopo 24 chilometri) ha staccato tutti con un’azione poderosa e irresistibile a dieci chilometri dal traguardo, al quarto ed ultimo passaggio sulla collina di Vico. Nessuno è stato capace di seguirlo e nel finale Turrin ha aumentato ancora il suo vantaggio segno di una condizione atletica eccellente e di notevole doti di fondo.

Turrin complimentato dal c.t. azzurro De Candido è alla seconda vittoria stagionale.

Tra gli sconfitti si è battuto con energia un altro dei favoriti del Giro, l’abruzzese Di Luca, giunto secondo, e che ha promesso battaglia già da domani per cercare di ribaltare la situazione, quindi il siciliano Mina, brillante in salita, ed il belga Vanstappen, mentre tra i toscani i due migliori in assoluto sono stati il pistoiese Guastini ed Asti che hanno contenuto il ritardo dallo scatenato vincitore accolto da scroscianti applausi sul traguardo alla periferia di Montecatini Terme.

Ha deluso invece Manfredi giunto nel gruppone ad oltre tre minuti di ritardo. In gara 158 juniores, con il c.t. azzurro De Candido al seguito.

Domani il “tappone” di Castelnuovo Val di Cecina (Km 98,8, part. ore 12) senza un metro di pianura, ma dopo quanto successo oggi c’è da chiedersi cosa succederà nella seconda frazione.

ORDINE DI ARRIVO E CLASSIFICA:

1)Alex Turrin (V.C. Bianchin Marchiol Pizzolon) Km 105,2, in 2h39’56”, media Km 39,466;

2)Graziano Di Luca (Euro 90 Cicli Masciarelli) a 50”; 3)Pietro Mina (Ambra Cavallini Vangi) a 1’03”;

4)Nick Vanstappen (Avia Cycling Belgio);

5)Michael Guastini (Halbisol Guarducci Costruzioni);

6)Barigelli a 1’16”;

7)Longo a 1’29”;

8)Asti a 1’58”;

9)Di Remigio a 2’05”;

10)Viola a 2’13”.

LE ALTRE CLASSIFICHE:

A punti (Graziano Di Luca);

gran premio montagna (Pietro Mina);

giovani (Giovanni Longo);

stranieri (Nick Vanstappen);

traguardi volanti (Nicola Davide Schipelliti).

                               

 

ANTONIO MANNORI

30.04.2010 – DOMANI A LARCIANO IL “34° GP INDUSTRIA & ARTIGIANATO

Professionisti

SFIDA VISCONTI-RICCO’ DOMANI NEL G.P. DI LARCIANO

 ATTESI ANCHE IL TOSCANO GINANNI, PELLIZOTTI E CARUSO

Foto Pisoni : Un giovanissimo Daniele Callegarin con Beppe Saronni

LARCIANO(PT).- Una sfida tra deluse. Si può definire anche così il 34° Gran Premio Industria & Artigianato di Larciano in programma domani, in quanto al via della classica toscana dedicata al ricordo del c.t. Franco Ballerini e della giovane promessa locale Antony Orsani, ci sono ISD Neri e Ceramica Flaminia, i due team esclusi dall’imminente Giro d’Italia.

Delusi o amareggiati che dir si voglia, i loro dirigenti, i direttori sportivi e soprattutto gli sponsor, oltre naturalmente ai corridori in quanto in queste due squadre figurano Giovanni Visconti, già maglia rosa lo scorso anno e Riccardo Riccò che nell’ultima settimana della corsa rosa zeppa piena di salite avrebbe potuto dare spettacolo.

E saranno proprio Visconti e Riccò a sfidarsi a Larciano, anche se il siciliano è reduce da una debilitante gastroenterite con febbre, che lo ha colpito dopo il Giro dell’Appennino di domenica concluso al quarto posto.

Ma il “Marine” che abita proprio nel comune di Larciano vuol far bene di fronte ai suoi sportivi, anche se la sua condizione dovrà essere verificata in corsa.

I quattro passaggi da S.Baronto affrontato dal versante più duro, potrebbero esaltare Riccò, ma il modenese che in volata non è un falco, dovrà vedersela con un toscano grintoso, Ginanni, già sul podio di questa corsa, che per rendere omaggio al c.t. Ballerini transiterà proprio dal centro di Casalguidi, la stessa località dove abita Ginanni, che tiene a vincere sulle strade di casa.

Ci sono poi tra i corridori più attesi Pellizotti e Caruso, e su quest’ultimo puntano in diversi.

L’ex tricolore under 23 ha fatto bene in questo avvio di stagione e Larciano potrebbe essere l’occasione (perchè no) per puntare al successo.

Diciotto le formazioni in gara e 144 gli iscritti.

Tra gli altri nomi il vincitore del 2009 Callegarin, ( n.d.r. VEDI FOTO CON GIUSEPPE SARONNI MOLTI ANNI FA), Kump, Anzà, lo scalatore Rujano, Sella, Masciarelli, Marzoli, Agnoli, il toscano Borchi, Caddeo, Rodriguez, terzo lo scorso anno.

Il via da Larciano domani mattina alle 10,30 e percorso di 200 chilometri, con cinque passaggi da San Baronto dei quali quattro dal versante di Lamporecchio.

L’arrivo è previsto attorno alle 15,30.

                                 ANTONIO MANNORI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

30.04.2010 – TROFEO CITTA’ DI LOANO – SVELATO IL PERCORSO

 

Svelato il percorso della 39^ edizione

 

 

Svelato il percorso della 39^ edizione
Tracciato rinnovato: 127 km, due Gpm e arrivo sul lungomare di Loano

Continua a far parlare di sè il Trofeo città di Loano che, a dieci
giorni dal via ufficiale che verrà dato domenica 9 maggio da Piazza
Italia, ha svelato al grande pubblico il rinnovato tracciato di gara:
“Abbiamo modificato il percorso rispetto alle scorse edizioni per
adeguarlo al rango internazionale raggiunto dalla nostra corsa” ha
spiegato il presidente del Velo Club Loano, Carlo Anselmo “I
chilometri da percorrere saranno 127 e, dopo una prima parte che
porterà la corsa a sconfinare in provincia di Imperia percorrendo il
falsopiano che conduce a Pieve di Teco, gli atleti si cimenteranno
prima sulle rampe di Boissano e poi, su quelle ben più impegnative, di
Magliolo. Gli ultimi 14 km saranno una passerella per i battistrada
che andranno a giocarsi il successo sul lungomare di Loano.”
Una gara che si annuncia, dunque, parzialmente rivoluzionata nel
canovaccio tattico che aveva caratterizzato le passate edizioni: il
falsopiano di Pieve di Teco e le rampe di Boissano, spostate poco dopo
metà gara, avranno il compito di scremare il gruppo senza però
dettarne la selezione decisiva. Questa avverrà invece lungo i sette
chilometri che conducono al bivio Magliolo: all’uscita da Calice
Ligure, la strada si impennerà arrivando a sfiorare in alcuni tratti i
dieci punti percentuali, per salire poi in maniera costante attraverso
gli abitati di Eze e Cà del Moro. Dall’ultimo Gpm di giornata, posto a
quota 517 metri s.l.m, mancheranno poco più di 15 km al traguardo, di
cui la metà da percorrere in discesa affrontando le curve e i tornanti
che riporteranno i migliori di giornata a Tovo S. Giacomo. Poche
pedalate ancora prima di incontrare lo striscione dell’ultimo
chilometro e lanciarsi nello sprint finale sul rettifilo d’arrivo
posto sul lungomare di Loano.
“Dobbiamo ringraziare una volta di più l’amministrazione comunale e la
provincia di Savona, rappresentate dalla persona del sindaco e
presidente, Angelo Vaccarezza perchè nonostante alcune difficoltà
legate a dei lavori in corso in alcuni tratti del percorso, ha fatto
in modo che il prossimo 9 maggio gli atleti potranno transitare in
completa sicurezza e arrivare sul nostro bellissimo lungomare, dove
sono attese migliaia di persone che decideranno di passare una
splendida giornata di relax applaudendo anche i giovani talenti del
pedale che giungeranno a Loano da tutte le parti d’Europa” precisa
Domenico Anselmo, che vestirà i panni del direttore di organizzazione.
Una scelta quella di ripetere l’arrivo sul vialone che costeggia la
splendida spiaggia ligure che, nella giornata nazionale della
bicicletta, vuole attrarre verso il mondo delle due ruote anche chi
non segue abitualmente le vicende ciclistiche; per questo motivo, come
speaker d’eccezione della manifestazione loanese, è stato scelto
Nicola Telari che, prima di unirsi alla carovana rosa del Giro
d’Italia, delizierà con i suoi interventi il numeroso pubblico che
attenderà l’arrivo degli atleti.
Oltre al percorso, già definito anche il programma della gara
allestita con grande passione dal Velo Club Loano – Cicli Anselmo:
come da tradizione, ospiti, autorità, atleti e addetti ai lavori
saranno attesi nella serata di sabato per la consueta cena di gala che
farà da prologo all’evento del giorno successivo. Si alzeranno di buon
mattino, domenica, gli uomini del Vc Loano che a partire dalle 8.00
apriranno la segreteria posizionata presso la Sala Consigliare del
comune di Loano. Sarà quella la sede per le operazioni preliminari, la
verifica licenze e la riunione tra direzione corsa, commissari di gara
e direttori sportivi.
Il foglio firma, che sarà posto in Piazza Italia, sarà a disposizione
degli atleti a partire dalle 12.30, seguiranno il controllo dei
rapporti e l’incolonnamento; alle 13.20, poi il breve trasferimento
verso la via Aurelia da cui verrà dato il via ufficiale alle 13.30.
Gli atleti transiteranno per altre due volte nell’abitato di Loano per
i passaggi posti al chilometro 74 e 88, dopo aver affrontato
rispettivamente il falsopiano di Pieve di Teco e le rampe di Boissano.
L’arrivo, dopo 127 chilometri è previsto attorno alle 16.30,
rigorosamente sul lungo mare di Loano.

In allegato:
– tabella di marcia
– altimetria dettagliata
–  foto di uno dei passaggi panoramici del Trofeo città di Loano
(Photo Credits Riccardo Scanferla)

Ufficio Stampa
39° Trofeo Città di Loano
Publiweb Italia
www.trofeocittadiloano.it

30.04.2010 – MAURO MARCASSOLI AZZURRO ALLA CORSA DELLA PACE

 

ENTRATICO (BG), 30 aprile 2010 

COMUNICATO STAMPA 06/30-04-2010

Marcassoli azzurro alla Corsa della Pace in Rep. Ceca

  

ENTRATICO (BG) – Continuano le soddisfazioni in casa della Trissa Team Bornato F.C.

Il bergamasco Mauro Marcassoli (nella foto Rodella la sua recente vittoria a Cantù), ha ricevuto in questi giorni la convocazione della nazionale azzurra Juniores per la Corsa della Pace che si terrà in Repubblica Ceca dal 5 al 9 maggio 2010.
Un giusto riconoscimento per il ragazzo di Gandino che insieme al compagno Alessandro Tonelli è stato grande protagonista a livello nazionale di questo primo scorcio di stagione. Ha vinto la gara di Cantù la domenica di Pasqua e ha poi raccolto diversi piazzamenti di prestigio in corse nazionali ed internazionali.

 

 

La Corsa della Pace è una gara internazionale prestigiosa che si svilupperà in 4 tappe e 2 semitappe il giorno 7 maggio in cui, la mattina, è prevista una cronometro individuale di km 11,6.

La squadra azzurra:
Mauro Marcassoli (Trissa Team Bornato F.C.), Raffaello Bonusi (Team Giorgi), Matteo Fontana (Us Biassono), Giacomo Gallio (Cavi Carraro Sandrigosport), Andrea Toniatti (Us Montecorona), Stefano Verona (Gs Berti Mobili Benassi).
Le tappe:
1. tappa 5.5. 14.30 Litoměřice 95,5 km
2. tappa 6.5. 14.30 Most – Litvínov 98,3 km
3.1/2 tappa 7.5. 9.00 Třebenice (cronometro individuale) 11,6 km
3.2/2 tappa 7.5. 15.30 Roudnice n./L. 97 km
4. tappa 8.5. 14.00 Teplice – Altenberg 91,6 km
5. tappa 9.5. 9.00 Terezín 101 km

sito ufficiale della manifestazione: www.zmj.cz

Giorgio Torre

Ufficio Stampa Trissa Team Bornato F.C.

Cell. 329.4131701

bicibg@gmail.com

La vittoria di Marcassoli a Cantù

30.04.2010 – TEAM SEMPERLUX SU PIU’ FRONTI

 

 

BERGAMO (BG), 30 aprile 2010

COMUNICATO STAMPA 15/30-04-2010

Domenica la Semperlux Axevo Haibike si dividerà

tra attività agonistica e promozionale

BERGAMO – Weekend particolare per il team  Semperlux Axevo Haibike che si dividerà tra attività agonistica e promozionale.

Il bergamasco Andrea Giupponi (nella foto a lato) correrà domenica in casa l’11esima edizione della Cavalcavallina ad Entratico (Bg), prova facente parte del circuito Orobie Cup.

Andrea Giupponi

Il capitano Mirko CelestinoOscar Lazzaroni e Maurizio Erca, invece, saranno presenti al Bike Festival di Riva del Garda per attività promozionale presso lo stand dello sponsor Haibike.

 

 

Giorgio Torre

Addetto Stampa Semperlux Axevo Haibike

Cell. 329.4131701

bicibg@gmail.com

30.04.2010 – BCC E CASSE RURALI PEDALANO ANCHE LORO CON LA SETTIMANA TRICOLORE 2010

Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali
in corsa con la Settimana Tricolore 2010
 

In fuga - anno 1987 Maestro Nicola Pankoff

La solidità e l’affidabilità delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali sono al fianco della Settimana Tricolore di Treviso 2010, in programma dal 19 al 27 giugno prossimi, per supportare, insieme agli altri main sponsor, un importante progetto promozionale oltre che sportivo.

Fortemente radicate nel territorio, con particolare attenzione alle esigenze del singolo cittadino in ambito locale, le Banche di Credito Cooperativo-Casse Rurali hanno sposato con entusiasmo l’obiettivo che caratterizza la Settimana Tricolore di Treviso organizzata dal Team 2000 Marchiol: creare una grande evento sportivo dal forte richiamo turistico in una regione, il Veneto, e in una provincia, Treviso, tra le più affascinanti ed attrattive d’Italia.

Attivamente coinvolte dal Direttore organizzativo dell’evento, Gian Pietro Forcolin, le banche del gruppo BCC-CR avranno l’opportunità di promuovere i propri servizi non solo durante la manifestazione. Nei prossimi giorni, infatti, tutte le filiali del gruppo (BCC Prealpi, BCC Della Marca, Credito Trevigiano, BCC Monastier e del Sile, CRA Treviso e Centro Marca Banca) riceveranno un calpestabile da porre agli ingessi delle banche e un dispenser personalizzato con il logo della banca e quello della Settimana Tricolore.

Treviso, 30 aprile 2010

Web: www.settimanatricolore2010.it

Media room: www.vitessecyclingsettimanatricolore2010.comIn

30.04.2010 : COLNAGO-CSF INOX ANNUNCIA LA SQUADRA PER IL GIRO D’ITALIA 2010

 

 

Sacha Modolo

SPORT, CICLISMO – Comunicato Stampa 30 aprile 2010

Pozzovivo e Modolo guidano la Colnago-Csf Inox al 93esimo Giro d’Italia

Scelti i 9 atleti per la corsa rosa. Domani si corre a Larciano

Domenico Pozzovivo

 

Lo scalatore Domenico Pozzovivo e lo sprinter Sacha Modolo guideranno la Colnago-Csf Inox al 93esimo Giro d’Italia che partirà sabato 8 maggio da Amsterdam (Olanda) e si concluderà domenica 30 maggio a Verona dopo 21 tappe. Il team, guidato in ammiraglia dai ds Roberto Reverberi e Giuseppe Lanzoni, potrà contare anche sull’altra ruota veloce Belletti, che si dividerà con Modolo gli arrivi in volata, su Marangoni e Frapporti in pianura e su Bisolti, Canuti, Pirazzi e Stortoni in salita.

«Pozzovivo ha dimostrato al Giro del Trentino e al Giro dell’Appennino di essere, al momento, il più forte in salita tra i corridori italiani – spiega il general manager Bruno Reverberi – e soprattutto nell’ultima parte di corsa avrà molto terreno per mettersi in evidenza. Modolo e Belletti proveranno a trovare i loro spazi nelle volate, mentre a tutti gli altri ragazzi verrà chiesto sia di stare accanto ai capitani, sia di cercare le azioni da lontano con delle fughe, come è nella tradizione delle squadre che hanno partecipato al Giro d’Italia in questi nostri 30 anni di attività, ottenendo sempre ottimi risultati».

Sei dei nove “girini” affineranno la loro condizione partecipando domani, sabato 1° maggio, al GP Industria & Artigianato di Larciano (PT), corsa di 200 km con il San Baronto da affrontare tre volte. Accanto a

Belletti,

Bisolti,

Marangoni,

Stortoni,

Frapporti e

Canuti saranno al via

Marcello Pavarin ed

Enrico Zen.

Giro d’Italia – HIS – 8-30 maggio
Domenico Pozzovivo,

Sacha Modolo,

Manuel Belletti,

Alessandro Bisolti,

Federico Canuti,

Marco Frapporti,

Stefano Pirazzi,

Alan Marangoni,

Simone Stortoni

D.S.: Roberto Reverberi, Giuseppe Lanzoni

Riserve: Michele Gaia, Marcello Pavarin

GP Industria & Artigianato – 1.1 – 1° maggio
Manuel Belletti,

Alessandro Bisolti,

Alan Marangoni,

Simone Stortoni,

Marco Frapporti,

Marcello Pavarin,

Federico Canuti,

Enrico Zen

D.S.: Giuseppe Lanzoni

Mario Casaldi – Responsabile Comunicazione
e-mail colnagocsf@gmail.com
cell +39-3290723493
skype mario.casaldi
web www.colnagocsf.com

GP LARCIANO DEL 1° MAGGIO 2010 : QUESTA LA FORMAZIONE DELLA CERMAMICA FLAMINIA

   Domani Riccardo Riccò al via del GP Industria e Commercio Artigianato a Larciano (PT)    

Si corre domani, sabato 1 maggio, a Larciano (PT) il Gran Premio Industria e Commercio Artigianato. La gara propone un percorso di 200 chilometri con la salita del San Baronto da ripetere tre volte prima del’arrivo, previsto poco dopo le ore 15.00.

La Ceramica Flaminia sarà al via con: Santo Anzà,

Santo Anzà

Paolo Bailetti, 

Daniele Colli,

Donato Cannone,

Massimiliano Gentili,

Leonardo Giordani, 

Fabrizio Lucciola, 

Riccardo Riccò.

A guidarli in ammiraglia sarà Massimo Podenzana.

 

 

Roma, 30 aprile 2010 

 

 

 

 

  Ufficio Stampa CERAMICA FLAMINIA
Livio Iacovella
Tel. +39/335.68.72.661
Fax +39/06.23.32.05.264
e-mail:  livio.iacovella@startcommunication.net www.teamflaminia.com

25.04.2010 GIOVANISSIMI A BREGNANO “6° COPPA AMICI U.C. PUGINATESE” GLI SCATTI SI SILVESTRO IANNICE

Domenica 25 aprile 2010 si è gareggiato a Bregnano, nel comasco per la conquista della 6° Coppa Amici UC Puginatese, gara riservata alla categoria dei giovanissimi.

Lasciamo agli scatti di Silvestro Iannice il gradito compito di illustrare la gara con i sui “Clik”.

Il fotoreporter Silvestro Iannice al lavoro

E dopo avere presentato l’Autore dei prossimi clik, andiamo a vedere gli stessi e i miniatleti in passerella.

Vincenza Lo Casto G5 femminile dell'U.C. Puginatese

Abbiamo inziato cedendo il passo alle girls.

G2 Alice Sala della corazzata "GS Alzate Brianza"

proseguiamo con un’altra ragazza,

G6 Elena Pagani della Remo Calzolari-Ambrosoli

infine un’altra ragazza,

G4 Gaia Viscomi dell'UC Puginatese

passiamo alle squadre,

GS Alzate Brianza 1° Squadra Classificata a Bregnano

ed ora passiamo a…..

ed ecco la SC Marianese 2° classificata a Bregnano

ed ora diamo spazio ai ragazzi….

G6 Alessandro Pini - Grosio Ciclismo

e poi ancora…..

G3 Fumagalli (GS Alzate) a Bregnano

e ancora….

G5 Monti sempre a Bregnano in livrea GS Alzate Brianza

si continua con….

G1 Pappalardo (SC Marianese) a Bregnano

avanti ancora con…..

G2 Rigamonti e Sormani a Bregnano per un duello in famiglia GS Alzate Brianza

ancora…..

25.04.2010 Bregnano il G4 dell'Alzate Brianza Zorloni

e per finire, ancora l’Autore delle foto, Silvestro Iannice che potete contattare sia per questo servizio che per altri servizi a questo nr. di cellulare : 329-7046466.

Silvestro Iannice con la sua postazione di lavoro mobile sempre pronto a soddisfare ogni esigenza in campo fotografico

CHIRIO FORNO D’ASOLA : PROTESTE PER L’ESCLUSIONE DI UN PAIO DI ATLETE DELLA CHIRIO FORNO D’ASOLI

 

USC CHIRIO-FORNO D’ASOLO

ROUGJ-TRE COLLI-IDEA QUICK

CYCLING PROFESSIONAL LADIES TEAM

official web site www.chiriofornodasolo.it

 

Comunicato n° 18 / giovedì 29 aprile 2010

  

 

Il team manager Franco Chirio solleva il problema di applicazione delle norme

La Kollman non parte a Crema, colpa del regolamento?

«Così non potremo più schierare squadre miste, limitato l’ingresso al professionismo»

 
 

christina kollmann

Pur di essere al via del Gp della Liberazione a Crema non ha esitato a salire sul treno, proprio come facevano i nostri nonni ai tempi eroici, per raggiungere la cittadina lombarda. Dodici ore filate direttamente dall’Austria, cariche di entusiasmo e voglia di correre. Ma proprio sul più bello, quando con le compagne è andata a ritirare il numero di gara, Christina Kollmann si è vista negare la possibilità di gareggiare.

L’austriaca, ex promessa dello sci, giunta in Italia per unirsi alla sua squadra, il professional ladies team Chirio-Forno d’Asolo-Rougj-Tre Colli, così come altre atlete, è stata bloccata da un a dir poco zelante presidente di giuria (Rosella Bonfanti): iscrizione non autorizzata per la gara classe 1.2 WE, perché la Kollman, pur essendo regolarmente tesserata con il team veneto-piemontese, non rientra nel gruppo a numero chiuso registrato all’Uci.

E’ totale il disappunto del team manager Franco Chirio che solleva il caso delle formazioni “miste” (tesserate Uci e non) ammesse in una precisa tipologia di competizioni.

Mi ero preventivamente informato – fa sapere Franco Chirio – presso la Struttura Tecnica ed avevo avuto le dovute rassicurazioni sul fatto che era tutto possibile. Invece non è stato così. Si dirà che è l’ennesima volta in cui il regolamento è poco chiaro e che la nostra squadra subisce per colpa di questo regolamento, in qualche parte ben differente da quello applicato ai professionisti uomini. Mi dispiace enormemente per la Kollmann, è inutile dirlo, tesserata con il team per tutto il 2010 e non registrata Uci. Dopo tutte quelle ore di viaggio in treno se ne è tornata a casa sconsolata, facendone altrettante. Per lei in particolare poter gareggiare a Crema significava tanto. Era una delle tre competizioni che le servono per poter entrare in pianta stabile nel reparto atleti della Polizia austriaca. Poi mancano gli sponsor? I problemi sono sempre questi, sempre gli stessi”.

Se l’applicazione del regolamento sarà sempre identica a quella di Crema – puntualizza e chiude il dirigente piemontese -, significa che da ora in avanti non si potranno più schierare squadre miste. E tutto ciò andrà a scapito di quelle atlete che invece potrebbero essere inserite nell’organico per una semplice verifica. Una fondamentale prova che quindi verrà meno, per testare l’eventuale ingresso nel mondo professionistico”.

Intanto da quest’oggi Christina Kollmann è impegnata con la nazionale austriaca alla Gracia-Orlová, corsa a tappe 2.2 in programma nella Repubblica Ceka sino a domenica.

NUMERI UTILI
Franco Chirio  (team manager e direttore sportivo) 335/7516933.
Per ogni altro approfondimento è possibile consultare il sito ufficiale www.chiriofornodasolo.it
Rif. Massimo Bolognini - Cell. 339/1960423 - Tel e Fax 0422/435886 – CICLONEWS PRESS
 

 

Franco Chirio

NEWS DAL VECCHIO E NOBILE PIEMONTE : SC MADONNA DI CAMPAGNA

        

 

Categorie Allievi-Juniores

Oggetto: COMUNICATO-STAMPA n. 12/10 del 29 aprile 2010

TUTTI GLI APPUNTAMENTI AGONISTICI DELL’INTENSO FINE SETTIMANA.

GRANDE ATTESA PER LA TORINO-CORIO PER ALLIEVI ORGANIZZATA DAL NOSTRO TEAM.

Tutte le tessere del complesso mosaico organizzativo stanno per andare al loro posto. La Torino-Corio per Allievi, primo impegno organizzativo del Madonna di Campagna, in programma sabato 1° maggio, è pronta per andare in scena. Il ritrovo di partenza è fissato alle 8,30 presso la Fiat Spazio di Via Ala di Stura 84. Di qui i concorrenti percorreranno un breve tratto ad andatura turistica fino a Strada Aeroporto, dove alle 10,30 verrà dato il via. La gara si snoderà su un primo tratto in linea, poi i corridori faranno il loro ingresso su un circuito da ripetere cinque volte prima di affrontare la salita finale verso Corio, dove l’arrivo, dopo 62 km complessivi di gara, avverrà poco dopo mezzogiorno. Numeroso e qualificato l’elenco degli iscritti, naturalmente capeggiato dai ragazzi del Madonna di Campagna, che nella classica di casa cercheranno di conquistare la prima vittoria stagionale.  I più attesi, tra i portacolori della società organizzatrice, sono Mattia Viel e Mirko Torta, che in questo primo scorcio di stagione sono già riusciti a salire sul podio, rispettivamente il giorno di Pasquetta a Castelboglione (3° Viel) e domenica scorsa a Valenza (2° Torta). Tra gli avversari, considerata la tipologia di gara, i più pericolosi sembrano Alberto Marengo del Pedale Acquese e Umberto Barella della Rostese. Il giorno successivo, domenica 2 maggio, gli Allievi del Madonna di Campagna saranno di scena nel 5° Memorial Daniele Vaira, che si svolgerà con partenza alle 9,45 da Piasco (Cuneo) e arrivo dopo 60 km a Pinerolo.

Per quanto riguarda gli Juniores, sabato 1° maggio la squadra al completo parteciperà a Valenza (Alessandria) al Trofeo Guerci, prima tappa del Giro del Monferrato, in programma su un circuito ondulato da ripetere 5 volte per un totale di 92,5 km, con partenza alle 10.  Il giorno successivo la formazione sarà impegnata su due fronti: un quintetto, composto da Luca Brunetti, Lorenzo Piotti, Stefano Porello, Gabriele Silvestri e dal romeno Eduard Grosu, sarà di scena in Francia nel 41° Gran Prix de la Ville d’Antibes, gara internazionale a cronometro a squadre. Il resto della squadra parteciperà invece ad Occimiano (Alessandria) nella seconda tappa del Giro del Monferrato, che si snoderà su cinque giri di un altro circuito, leggermente più impegnativo di quello in programma il giorno precedente. 95 i chilometri in programma, partenza alle 10.

Ufficio Stampa:     3395476314           madonnadicampagna@infinito.it

CON LA TUA DICHIARAZIONE DEI REDDITI, DESTINA IL 5 X MILLE AL TEAM PRO BIKE JUNIOR

 
 

team

DONA IL TUO 5 PER MILLE AL TEAM PRO BIKE JUNIOR

Aiutaci a sostenere la nostra attività – non costa nulla

Nella prossima dichiarazione dei redditi destina il 5 per mille della tua imposta sul reddito all’Associazione Sportiva Team Pro Bike Junior che riconosce nel volontariato un valore fondamentale della propria attività tecnica ed organizzativa e promuove la propria disciplina sportiva come strumento sociale in grado di contribuire alla formazione dei giovani e favorire l’integrazione e la tolleranza.

Come fare?

Su tutti i modelli per dichiarare il reddito (Modello Unico, 730, CUD…) trova il riquadro appositamente creato per la destinazione del 5 per mille.

Scegli l’area dedicata al “Sostegno delle associazioni sportive dilettantistiche riconosciute ai fini sportivi dal CONI che svolgono una rilevante attività d’interesse sociale“: basterà apporre la tua firma e scrivere il numero del codice fiscale dell’A.s.d. Team Pro Bike Junior 92039990152

  
   A.Oldani
(presidente)
Pro-Bike junior
 

14° GIRO DEL MONFERRATO : TORNA ALLA RIBALTA IL VECCHIO E NOBILE PIEMONTE RILANCIATO DA GIANNI PEDERZOLLI

Fabio Felline

Sabato 1° maggio torna il grande ciclismo nella città dell’oro. A Valenza parte la prima tappa del 14° Giro del Monferrato per categoria juniores F.C.I. organizzato dal Pedale Casalese presieduto dalla signora Nelsa Guaschino.

L’organizzazione della gara e la direzione corsa sarà compito di Gianni Pederzolli patron del team Zheroquadro Radenska.

La prima tappa si svolgerà a Valenza (trofeo Luigi Guerci) con partenza alle ore 10 su un percorso da ripetersi 5 volte con la scalata all’erta di S. Salvatore.

La seconda tappa ad Occimiano (trofeo Cold Car) il 2 maggio con partenza alle ore 10 su un percorso collinare molto insidioso e facile ai colpi di mano.

I giri da percorrere anche i questo caso saranno 5 con la salita pedalabile di Conzano.

L’ultima tappa del Giro del Monferrato il 10 ottobre a Casale Popolo (trofeo papà Pederzolli).

Le tre gare saranno inserite nella classifica finale del 14° Giro del Monferrato. L’ultima edizione fu vinta da Fabio Felline ora professionista nel team Footon Servetto.

Continua l’impegno in campo ciclistico di Gianni Pederzolli che dopo essersi impegnato in prima persona con il team Zheroquadro Radenska sarà anche organizzatore di gare giovanili.

Ecco un commento dell’organizzatore – il mio impegno verso il ciclismo è a tutto tondo, la squadra continental è un impegno importante, ma la passione per il ciclismo mi spinge ad altre iniziative.

Con il presidente fci di Alessandria Paolo Cioccolo e regionale Rocco Marcheggiano abbiamo intrappreso un’iniziativa nella scuole del Monferrato con il patrocinio del provveditorato agli studi, così come l’organizzazione delle gare giovanili è un modo per far conoscere questo sport su un territorio dove si è un pò persa la tradizione del ciclismo giovanile, forse per le troppe gare amatoriali che portano via risorse ai giovani –

Una iniziativa forte per rilanciare uno sport che ha bisogna di molta vitalità e questa deve partire dai giovani, e da chi ha la volontà di far crescere il movimento.

Sono molti che contestano l’operato di team manager, organizzatori, dirigenti etc. – commenta Gianni Pederzolli – ma a fare il lavoro duro sono sempre i soliti, speriamo che gente nuova si rimbocchi le maniche e aiuti a far crescere il movimento.

Allegato foto del vincitore della 1° tappa e della classifica finale dell’ultima edizione del Giro del Monferrato, Fabio Felline.

3 GIORNI OROBICA-GP LVF VALVE SOLUTION : PRIME ANTICIPAZIONI DAL PRESIDENTE ANTONIO TORRI

Gentilissimi Colleghi
a seguire e in allegato il comunicato stampa con elenco squadre
partecipanti alla 3GIORNIOROBICA – GP LVF Valve Solutions in programma dal 21 al 25 luglio 2010
          

1987 In Fuga : Opera del Maestro Nicola Pankoff

Albano S.A. (BG)
29 aprile 2010

Comunicato nr. 1

3GIORNIOROBICA 2010 – G.P. LVF Valve Solutions: le squadre
21-25 luglio 2010

Albano S.A. (BG) – E’ prestigioso il parco delle squadre che parteciperanno alla 3GIORNIOROBICA – Gran Premio LVF Valve Solutions 2010, organizzata dal Team 2003, in programma dal 21 al 25 di luglio, che vede la conferma nel parco dei partenti di ben 39 squadre.
L’edizione 2010 vedrà la partecipazione straordinaria di ben 195 atleti in rappresentanza di 39 squadre, delle quali 10 di provenienza internazionale (tra le quali anche la nazionale Australiana che già l’anno scorso aveva allargato il campo degli atleti oltre i confini europei), e altre 29 di nazionalità italiana.
Anche quest’anno la 3GIORNIOROBICA – G.P. LVF rappresenta la prova generale per il Campionato Mondiale juniores che si terrà quindici giorni dopo proprio in Italia ad Offida nelle Marche, così come l’anno passato fu il campo di prova per i protagonisti del mondiale di Mosca.

Tra le formazioni internazionali di spicco si notano la Nazionale Russa, i cui atleti hanno segnato con carattere l’edizione dello scorso anno, la Nazionale Belga e quella Olandese attivissime anche nel 2010, quella dell’Ungheria, il Glud & Marstrand Festina Hobro (Danimarca), il tedesco Ghost Junior Team Road, la Flota Gdynia (Polonia), il Velo Club La Pomme Marseille dalla Francia.
Gli italiani daranno battaglia con l’agguerrito G.S. Brenta Work Service di Padova con l’attuale campione italiano Andrea Zordan; il C.A.V.I. Carraro Sandrigosport (Vicenza) che ha appena vinto l’internazionale G.P. Liberazione di Turano di Massa con Giacomo Gallio e il G.C.D Contri Autozai (Illasi – Verona) tra le formazioni già plurivittoriose dell’attuale stagione.
Proprio il Veneto sarà la Regione con la pattuglia più agguerrita.
Tra le bergamasche si faranno notare il Trissa Team Bornato Franciacorta (Bergamo-Brescia) con il bergamasco Mauro Marcassoli e il bresciano Alessandro Tonelli, il Team F.lli Giorgi con Raffaello Bonusi che ha recentemente vinto l’Internazionale di Ivrea.

La manifestazione, qualificata come gara internazionale a tappe per la categoria Juniores di classe 2.1 MJ,  si articolerà in 4 tappe lungo le strade della Provincia di Bergamo.
La nuova 3GIORNIOROBICA – G.P. LVF sarà in calendario dal 21 al 25 di luglio e rappresenterà dunque un punto di vista privilegiato per osservare gli atleti che si daranno battaglia nel Campionato Mondiale a metà agosto: “Quest’anno – spiega il Presidente del Team 2003 Antonio Torri – il regolamento internazionale non ci consente di aprire la gara con il cronoprologo, ma posso anticipare che per il 2010 abbiamo pensato ad un percorso impegnativo come per la scorsa edizione e che  sarà davvero un test importante per i candidati alla vittoria iridata”.

I dettagli verranno presentati al pubblico e alla stampa il prossimo mercoledì 7 luglio 2010  presso AS Hotel di Grassobbio (Bergamo).

A seguire elenco dettagliato delle squadre

Ufficio Stampa Clelia Epis
cleepis@tin.it 338-9899570

_______________________________________________________________________________

Team 2003 – via Cavour, 25 – 24061 ALBANO S.A. (Bg) – tel. 035-4423051 / fax 035-8350899
www.3giorniorobica.itteam2003@virgilio.it

Comunicato nr. 1

Elenco squadre partecipanti composte da 5 atleti

Nazionale Australia
Nazionale Belgio
Nazionale Russia
Nazionale Olanda
Nazionale Ungheria
Nazionale Colombia
Glud & Marstrand Festina Hobro (Danimarca)
Ghost Junior Team Road (Germania)
Flota Gdynia (Polonia)
Velo Club La Pomme Marseille (Francia)

G.S. Pressix Zanon Tosetto (Cittadella – Padova)
U.C. Giorgione (Castelfranco Veneto – Treviso)
G.S. Guazzolini Coratti Borgonuovo Miglior (Prato)
S.P. Energia Siciliana (Bronte – Catania)
S.S. Aquila (Ponte a Ema –  Firenze)
Vigor Cycling Team (Piasco –Cuneo)
Team 999 Caffè Mokambo (Notaresco – Teramo)
S.C.D. Sezze Ortopedia Salati (Sezze-Latina)
Velo Club Bianchin Marchiol Pizzolon (Ponzano Veneto – Treviso)
G.S. Brenta Work Service (Padova)
G.S. Cadidavid Assali Stefen Zamboni (Cadidavid-Verona)
C.A.V.I. Carraro Sandrigosport (Sandrigo – Vicenza)
G.C.D. Contri Autozai (Illasi – Verona)
U.S. Bovara Junior Team (Trevi – Perugia)

U.C. Bustese Olonia (Busto Arsizio – Varese)
U.S. Biassono (Biassono – Monza Brianza)
C.C. Canturino 1902 (Cantù – Milano)
Pedale Castanese (Castano Primo – Milano)
S.C. Brugherio Sportiva (Milano)
G.C. Feralpi (Brescia)
S.C. Mazzano Team (Brescia)
S.C. Capriolo (Brescia)

Trissa Team Bornato Franciacorta (Bergamo-Brescia)
Team F.lli Giorgi (Bergamo)
Semperlux For 3 Bevilacqua Sport (Bergamo)
Team Imm. Aurea (Bergamo)
Ciclistica Trevigliese (Bergamo)
S.C. Cene Colorfer (Bergamo)
G.C. Almenno S.B. (Bergamo)

Ufficio Stampa
Clelia Epis
cleepis@tin.it 338-9899570
_____________________________________________________________________

Team 2003 – via Cavour, 25 – 24061 ALBANO S.A. (Bg) – tel. 035-4423051 / fax 035-8350899
www.3giorniorobica.itteam2003@virgilio.it

SIDI SPORT : MAGNIFICA DOPPIETTA IN CDM-MTB IN GRAN BRETAGNA DOMENICA 25.04.2010

  

 

SIDI XC

SCHURTER & ABSALON

DOPPIETTA IN WORLD CUP IN GRAN BRETAGNA

 

Maser (TV), 27 aprile 2010 - Nino Schurter (Scott-Swisspower) e Julien Absalon (Orbea) hanno regalato ai colori Sidi Sport una magica doppietta nella prima prova di Coppa del Mondo di mountain bike  andata in scena domenica 25 aprile in Gran Bretagna.

Una gara altamente spettacolare, letteralmente dominata dall’inizio alla fine dai due assi Sidi,  che si è svolta sull’affascinante circuito all’interno della Dolby Forest nello Yorkshire, una new entry nelle tappe di Coppa del Mondo; si tratta della foresta resa famosa delle leggendarie avventure di Robin Hood il fuorilegge gentiluomo che “rubava ai ricchi per donare ai poveri”.

Uno scontro tra giganti, entrambi appartenenti alla scuderia delle “ruote grasse” targate Sidi Sport, con il campione del mondo in carica Nino Schurter che ha preceduto allo sprint sulla linea del traguardo il campione olimpico Julien Absalon. Con loro, sul gradino più alto del podio, le calzature MTB Dragon 2 Carbon Srs, il top di gamma della collezione Sidi 2010 per il fuori strada. Una calzatura che si conferma come un autentico “Drago” del fuoristrada e che ha tra i suoi punti di forza la MTB Srs Carbon Sole, leggera, resistente e performante, l’inconfondibile sistema di chiusura Sidi composto da leva micrometrica Caliper, chiusura micrometrica frontale Tecno II System e cinturino High Security Velcro e tallone tecnico regolabile che rinforza la parte posteriore della calzatura.  

In allegato la foto di Nino Schurter e Julien Absalon sulla linea del traguardo e il dettaglio del modello Sidi MTB Dragon 2 Carbon Srs.

——————————————   
PRESS OFFICE SIDI SPORT
ATCommunication
mobile: +39 389.7984365
tel.: +39 0437.939933
fax: +39 0437.930464
e-mail:info@atcommunication.it
web: www.sidisport.com

25.04.2010 GIOVANISSIMI A SOVICO : NEWS DA LAURA BALLABIO

BUTTINI FA POKER DI VITTORIE A SOVICO

BARBATO E LA PREMOLI PIAZZATI

 

25.04.2010 Sovico : Premiazioni Categoria G2

 

Sovico – Buttini mette la quarta a Sovico e batte tutti gli avversari.

E’ ancora grazie al giovane atleta dei Giovanissimi che milita nella G2 che il bilancio dei risultati degli atleti gialloblu è positivo.

Nella gara dei Giovanissimi che si è tenuta a Sovico, valevole per il Campionato Brianteo, hanno preso parte i migliori atleti brianzoli.

Quarta vittoria consecutiva in quattro gare per il giovane Luca, allenato dal papà Gabriele Buttini e da Dino Vassena.

Nella prova di Sovico, organizzata dal Veloclub Sovico, la gara è stata tutta in rimonta.

Alla prima tornata il giovane ciclista seregnese era rimasto attardato sui battistrada.

Già al secondo passaggio però Luca Buttini è riuscito a riportarsi sui primi.

Vittoria in volata sul pari età della Polisportiva Molinello che sul rettilineo finale ha dovuto arrendersi allo scatto del giovane portacolori gialloblu.

Domenica sfortunata per molti degli atleti della Salus in gara. Luca Mariani G2 e Anastasia Tilotta, al suo esordio assoluto in gara, hanno dovuto fermarsi dopo una caduta: il tortuoso tracciato ha messo a dura prova gli atleti in gara.

Buon momento di forma per i G5: si conferma ancora una volta tra i primi Lorenzo Barbato, settimo al traguardo. Bene anche Marika Premoli che nella classifica femminile si piazza sesta.

Intanto sono iniziati i preparativi per le prove organizzate dalla Società seregnese: ad aprire le danze, il 30 maggio, i Giovanissimi con la classica prova riservata alle sei categorie impegnate nel percorso cittadino organizzato per la festa del Don Orione.

A soli quindi giorni di distanza sarà invece la volta degli Esordienti, il 13 giugno, per il Trofeo Meroni.

Chiuderanno gli impegni di stagione gli Allievi con il trofeo Massimo Elli il prossimo 19 settembre.

 

G2 Luca Buttini (Salus Seregno) vince a Sovico

40° TROFEO PAPA’ CERVI (ELITE U/23) E 10 GP “GFM MECCANICA” (DONNE ELITE)

Sport, ciclismo – comunicato stampa 

Papà Cervi 2009 : Un passaggio della corsa

 

Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), 27 aprile 2010

Presentato a Praticello di Gattatico un 1° maggio di grande ciclismo

Nella cittadina reggiana, domenica, si correranno il 40° Trofeo Papà Cervi per Elite e U23 e il 10° Gp GFM Meccanica per Donne Elite

da sx Marco Donelli Pres SC Gattatico; Domenico Casalino Ass Sport e Gianni Maiola Sindaco Gattatico e Rino Montanari Sponsor GFM

 

E’ stato presentato con una conferenza stampa nella sala del Consiglio Comunale di Gattatico, a Praticello di Gattatico (Reggio Emilia), il tradizionale appuntamento con il grande ciclismo che anche quest’anno si rinnova il primo maggio (sabato) a Praticello di Gattatico, quando andranno in scena il 10° Gran Premio GFM Meccanica per Donne Elite, alla mattina, e il 40° Trofeo Papà Cervi per Elite e Under 23 al pomeriggio. E anche una novità, la Gimkana Avis Gattatico in Piazza Cervi, dalle 9.30. “Confermiamo e addirittura aggiungiamo un impegno a questa bellissima giornata di tradizione e sport –ha spiegato Marco Donelli, presidente della Ciclistica Gattatico, la società organizzatrice-. Segno di una grande volontà, nostra e dei nostri sponsor, di regalare alla nostra cittadina un’altra giornata che sia da ricordare. Avremo in mattinata le migliori atlete del panorama nazionale oltre ad alcune straniere molto forti, mentre nel pomeriggio, come di consueto, la gara Nazionale farà emergere i valori delle migliori promesse di un ciclismo che vuole cambiare”.

“Per noi cittadini di Gattatico –afferma il sindaco Gianni Maiola- non è solo una grande corsa ciclistica, ma molto di più, è una delle feste più importanti del paese e ha radici lontane. Mi ricordo quando, da bambino, tantissima gente invadeva festosamente il circuito fin dalle prime ore del mattino: si viveva un’atmosfera stupenda e avevo la sensazione che in quel giorno il nostro paese fosse ancora più unito e che tutta la comunità partecipasse alla corsa. E ancora oggi, dopo tanto tempo, è uno degli eventi principali del nostro Comune, grazie soprattutto alla tenace volontà dei dirigenti, dei soci della Ciclistica Gattatico, degli sponsor e dei tanti volontari. A loro va tutta la riconoscenza dell’Amministrazione Comunale oltre che il mio impegno personale affinché questo patrimonio duri a lungo”. Gli fa eco Domenico Casalino, assessore allo sport del Comune di Gattatico: “Questa importante manifestazione si è consolidata nel tempo grazie all’impegno e alla serietà di un gruppo di persone, animato da un’inesauribile passione per il ciclismo, che nel tempo ha saputo catalizzare intorno ad essa l’attenzione e la partecipazione della comunità”.

Il Trofeo Papà Cervi (per Elite e Under 23) e il Gran Premio GFM Meccanica (per Donne Elite) cambiano percorso. Invariato invece il luogo di partenza, che per entrambe le gare sarà la sede della GFM Meccanica a Corte Tegge. Dopo due giri di un breve circuito a Corte Tegge, la carovana si sposterà sulla via Emilia, quindi attraverserà i paesi di Barco, Montecchio, Calerno, passerà davanti al Museo Cervi, quindi transiterà per la prima volta sul traguardo, posto da quest’anno in via Gennaroli. Dopodichè la corsa si svilupperà tutta su un circuito di 7,2 km da ripetere 16 volte per i Dilettanti e 9 per le donne. Il circuito, molto spettacolare per il pubblico, si snoda lungo via Cocconi, via Tragni, via Cristalli, via Cadorna, via Tragni, via Libertà, e via Gennaroli.

Il 10° Gran Premio GFM Meccanica partirà alle 9,30, mentre il 40° Trofeo Papà Cervi prenderà il via alle 14,30. La gimkana ludica in Piazza Cervi (dalle 9,30), è aperta a tutti i bambini, dai 4 anni in su, purché muniti di casco.

 

In allegato un’immagine della passata edizione e una della presentazione: da sinistra il presidente della Sc Gattatico Marco Donelli, l’assessore allo sport di Gattatico Domenico Casalino, il sindaco di Gattatico Gianni Maiola e il patron della GFM Meccanica Rino Montanari

 

Ufficio Stampa

Alberto Dallatana

+39 3356664465

comunicazione@ultimokm.net

Contatori
Ricerca Mondo Ciclismo
Ricerca personalizzata
Categorie
Archivi
RSS
rss